15.4.17

La Paganese prende un punto col cucchiaio di Cicerelli.


Il rigore di Cicerelli salva la Paganese da una capitolazione quasi sicura contro la Vibonese. Gli azzurrostellati ottengono un punto fondamentale in ottica playoff, in una sfida iniziata male e compromessa subito con il gol a freddo incassato per mano di Sowe. Per fortuna dellaPaganese, c'è stata l'ingenuità di Franchino nel finale (colpo a Picone in area di rigore sugli sviluppi di un corner, con pallone fra le braccia di Russo e quindi in gioco) a regalare di fatto un penalty realizzato dal numero 11 col cucchiaio. Buon pareggio, ma prestazione non eccezionale anche perchè la Vibonese ha badato, vista la classifica, a difendersi per quasi tutti i 90' chiudendo tutti gli spazi.

Oltre a Reginaldo HerreraGrassadonia perde anche Della Corte che non è nemmeno in panchina per la distorsione al ginocchio. Si mette subito male per la Paganese che dopo nemmeno quattro minuti deve già rincorrere. Ripartenza improvvisa della Vibonese, con un diagonale rimpallato di Saraniti che si trasforma in un assist per Sowe: freddissimo, il numero 10 elude l'intervento di Liverani e realizza a porta vuota. Piano partita perfetto per i rossoblù. La squadra di Campilongo serra i ranghi e si chiude con una difesa a cinque e possibilità di ripartire. Ma ci sono tanti lanci lunghi sbagliati, mentre gli azzurrostellati faticano a trovare la giocata: Firenze è troppo isolato in attacco e Cicerelli si accende ad intermittenza. Così le uniche possibilità la Paganese ce le ha dalla distanza con Tascone al 26' e al 39': la prima è debole, la seconda termina di poco a lato. Nell'ultima parte di gara si fa male anche Pestrin, out per un problema all'inguine, dentro Tagliavacche

Ancor più deludente la ripresa, priva di spunti per circa un quarto d'ora. La Paganese trova le solite difficoltà ad impostare, perchè ci sono sempre raddoppi di marcatura sui vari Bollino eCicerelli. Grassadonia getta nella mischia anche Caruso Zerbo, ma l'unico squillo arriva daMauri - il migliore fra gli azzurrostellati - che al 17' chiama Russo al primo importante intervento di giornata. I rossoblù, in ripartenza e su una palla inattiva, hanno addirittura la possibilità per chiuderla, ma Liverani tiene a galla i suoi. Prima alzando in angolo una conclusione di Viola (18'), poi compiendo una parata spettacolare e decisiva sul colpo di testa ravvicinato di Sowe (22'). Il match sembra avviato verso la vittoria della Vibonese, maFranchino decide di complicare il tutto con una ingenuità colossale che i calabresi pagano a caro prezzo. Cicerelli ringrazia e con lui tutta la Paganese che può proseguire la sua rincorsa all'obiettivo playoff. 

MARCATORI: pt 4' Sowe; st 41' rig. Cicerelli
PAGANESE (4-3-3): Liverani; Alcibiade, De Santis, Carillo, Picone; Tascone (10' st Caruso), Pestrin (34' pt Tagliavacche), Mauri; Bollino (20' st Zerbo), Firenze, Cicerelli. A disp.: Marruocco, Gomis, Mansi, Longo, Parlati, Carrotta, Gorzelewski, Maiorano. All.: Grassadonia
VIBONESE (3-5-2): Russo; Manzo, Moi, Silvestri; Franchino, Yabrè, Giuffrida, Viola (36' st Legras), Minarini; Saraniti (25' st Bubas), A. Sowe (43' st Lettieri). A disp.: Mengoni, Scapellato, Torelli, Tindo, M. Sowe, Cogliati, Usai. All.: Campilongo
ARBITRO: Natilla di Molfetta
NOTE: spettatori 1500 circa. Espulso al 39' Franchino. Ammoniti: Viola, De Santis, Tascone, Carillo, Picone. Angoli 4-4. Recupero pt 1', st 4'

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

No comments: