31.7.13

Amichevole: la Paganese batte 1-0 il San Nicolò.

La Paganese chiude il tris di amichevoli battendo anche il San Nicolò, compagine abruzzese che milita nel campionato di Eccellenza. Una buona gara quella disputata dalla squadra azzurrostellata con il tecnico Maurizi che ha fatto ruotare tutti i calciatori a sua disposizione traendo indicazioni positive in entrambe le frazioni di gioco. Subito in campo i nuovi arrivati, Velardi, De Sena e Cioffi ma c’era nel gruppo anche Marco Perrotta che si sta allenando con la squadra azzurrostellata. A siglare il gol partita, all’ esordio, l’attaccante Cioffi che ha regalato la vittoria alla Paganese.

I tabellini:

PAGANESE(1 tempo): Volturo, Zamparo, Pepe, Perrotta, Meola, Franco, Schiavon, Amelio, Orlando, De Sena, Deli.

PAGANESE(2 tempo) : Volturo, Tortora G, Garofalo, Toppan, Monopoli, Aylton, Velardi, Agresta, Ayoub Bounafaa, Cioffi, Valle

SAN NICOLO': Di Giuseppe, Sali, Mozzoni, Petronio, Gabrieli, Nicolucci, Cini, De Santis, De Luca, Aponi, Maranella.

A disp. Cipriani, Di Gianluca, Fantozzi, Croce, Di Francesco, Faccia ,Luca, D'Orazio, Mariantonni, Digifico

ARBITRO: Faustini di Acquasanta Terme

RETI: 25’s.t. Cioffi

paganesecalcio.com

Ufficiale: la Paganese ingaggia tre giocatori dal Parma.

La Paganese Calcio 1926 srl comunica l'ingaggio, con la formula del prestito, dei calciatori Francesco Mirko Velardi, classe 88', Carmine De Sena, classe 91, e Mauro Cioffi, classe 94 dal Parma. I tre atleti hanno già raggiunto il ritiro di Acqusanta Terme e sono a disposizione del tecnico Maurizi.

"Un tris di arrivi importante-ha dichiarato il direttore generale Cosimo D'Eboli-che va ad aggiungere ulteriore qualità ad una squadra si' giovane ma molto motivata. Sui calciatori c'era l'interesse e la pressione di molte società anche di categoria superiore ma siamo riusciti ad avere la meglio sui nostri diretti concorrenti, anche grazie ai buoni rapporti con la società del Parma. Un altro passo in avanti per completare la rosa a disposizione del tecnico in vista dell' avvio della stagione. Stiamo lavorando h24-dichiara D'Eboli-senza perdere di vista i nostri obiettivi ma portando a Pagani calciatori che, nonostante la giovane età, sono punte di diamante di società di categoria superiore, certi e convinti che questi atleti potranno fare bene in una piazza ambiziosa come è quella paganese.

paganesecalcio.com

Rassegna Stampa di oggi.





Due volti nuovi in ritiro: a breve le firme.

La Paganese ufficializzerà a breve l'arrivo di due nuovi acquisti. Si tratta di Francesco Mirko Velardi e di Carmine De Sena, i quali si sono già aggregati in ritiro di Acquasanta Terme al gruppo a disposizione di Agenore Maurizi. Velardi, classe '88, è un centrocampista centrale, cresciuto nel settore giovanile del Palermo e vanta nella sua carriera quasi 80 presenze in Prima Divisione (e 3 gol) con le maglie di Foggia (due stagioni e mezzo), Monza e Como, nello scorso campionato. Ha disputato anche un campionato di Serie B, nella stagione 2010/2011, col Modena (13 presenze e un gol). De Sena, invece, è un attaccante, classe '91, che nelle ultime due stagioni ha militato tra le fila del Portogruaro. Positivo il primo anno (25 presenze e sette reti), meno esaltante lo scorso torneo di Prima Divisione: 18 apparizioni, senza mai trovare la strada del gol. Quest'ultimo ha già trovato l'accordo con la società azzurrostellata, Velardi firmerà nelle prossime ore. Non sono gli unici movimenti di mercato della Paganese. Il direttore D'Eboli, in entrata, ha già pronto un altro colpo in canna.

Danilo Sorrentino - www.paganese.net

Colpo in difesa per la Paganese, dal Frosinone arriva il giovane Ciro Amelio.

Pezzo dopo pezzo si sta formando la Paganese per la stagione 2013-2014. Dopo gli arrivi di Antonio Meola, Luigi Monopoli, Massimo Zamparo, Domenico Franco, Daniele Schiavon e Moreno Beretta, un altro giocatore ha ceduto ai corteggiamenti della società azzurrostellata: si tratta del giovane difensore Ciro Amelio, classe 1993. L’ormai ex Frosinone, infatti, ha firmato un triennale con la Paganese, che così piazza un altro colpo di grande talento in difesa.

Fonte: NoiSalerno

La Paganese derubata ad Acquasanta da una banda di ragazzi.

ASCOLI PICENO - Avevano portato via completi e attrezzature sportive per un valore di 20mila euro. Così sono stati denunciati quattordici giovani di Acquasanta Terme, tutti di eta' compresa fra 17 e 22 anni, incensurati (a parte uno, con precedenti per reati contro il patrimonio). Ad essere colpita era stata la società della Paganese Calcio, che dal 2009 fa i suoi ritiri al campo comunale di Cagnano. La societa' sportiva di Pagani (Salerno) aveva denunciato che ignoti si erano introdotti nella struttura che ospitava la squadra forzando porte o finestre.

I fatti sarebbero avvenuti il 20 ed il 27 luglio scorsi. Le indagini dei carabinieri di Acquasanta Terme, coadiuvati dai colleghi delle Stazioni Limitrofe di Arquata del Tronto e Montegallo hanno consentito di accertare che i responsabili costituivano un vero e proprio sodalizio criminoso, composto da alcuni soggetti già partecipanti a precedenti colpi, con la collaborazione progressiva di nuovi ed occasionali complici, ciascuno con compiti ben definiti: chi di palo, chi di esecuzione del furto, chi di custodia della refurtiva e chi addetto alla vendita.

Proprio in virtù di tale strutturazione, la posizione giudiziaria dei prevenuti potrebbe aggravarsi ulteriormente. Intanto nelle abitazioni dei giovani è stata recuperata la refurtiva ed ovviamente è scattata la denuncia.

Fonte: laprovinciadifermo.com

Il Parma gira Velardi e De Sena alla Paganese.

Due operazioni in entrata per il Parma. La società ducale sta per ingaggiare Carmine De Sena, attaccante ex Portogruaro e il centrocampista Mirko Velardi che in questi giorni si è allenato con l'Equipe Sicilia di Umberto Calaiò. I due giocatori successivamente verranno girati alla Paganese in prestito secco. Manca solo la firma di Pietro Leonardi, che arriverà in giornata.

Da tuttomercatoweb.com

30.7.13

Rassegna Stampa di oggi.





Il “torellino” Francesco Tosoni vola alla Paganese in Lega Pro.

GROSSETO. Il grossetano Francesco Tosoni, difensore classe 1995, è passato dalla Primavera dell’Us Grosseto alla Paganese Calcio, società che potrebbe essere inserita nel girone del Grosseto. “Checco” Tosoni, ha iniziato la sua carriera sportiva negli Esordienti del Grosseto e ha fatto tutta la trafila del settore giovanile. Nella scorsa stagione ha disputato 20 gare con la Primavera , partendo molto spesso da titolare. Tosoni, ha già raggiunto i nuovi compagni a Acquasanta Terme, sede del ritiro della prima squadra.

Fonte: http://iltirreno.gelocal.it

Amichevole anticipata.

La Paganese Calcio comunica che la gara amichevole con il San Nicolo' inizialmente in programma giovedi' 1 agosto, è stata anticipata a mercoledi' 31 luglio con inizio alle ore 17:00 sul campo di Acquasanta Terme.

29.7.13

Amichevole: la Paganese rifila sette gol alla primavera della Ternana.

Termina in goleada la prima vera uscita stagionale della Paganese, dopo l'amichevole in famiglia della settimana scorsa per le improvvise defezioni alla Rappresentativa Locale. Termina, infatti, sette a zero il test match al Centro Sportivo Dodiciquerce di Collesecco contro la Primavera
della Ternana. Le marcature portano le firme di Zamparo, Beretta (un gol per tempo per lui), Amelio, Franco, Agresta e del sudamericano Aylton.

Maurizi si è affidato al classico 3-4-3, modulo che dovrebbe essere la base per l'imminente campionato di Prima Divisione, con il trio composto da Garofalo, Zamparo e Pepe a difesa dell'estremo difensore Volturo. In mediana al fianco di Franco è stato schierato il giovanissimo classe '95 Schiavon supportati sulle corsie laterali da Amelio e Meola. In attacco Fabio Orlando e Agresta, adattato nell'insolito ruolo di attaccante esterno, ai lati del classe '93 Beretta, terminale offensivo. "E' ancora troppo presto parlare di tattica e quant'altro - precisa Maurizi - La squadra non è ancora al completo e questa è la prima gara ufficiale che disputiamo. Le sensazioni sono positive, stiamo lavorando bene e non resta che continuare su questo binario per migliorare ma soprattutto tenere alta la concentrazione per la prima vera sfida ufficiale in TIM Cup con la Pro Patria".
L'amichevole è stata, inoltre, l'occasione per il tecnico di effettuare le prime vere scelte: non hanno partecipato alla gara, infatti, accomodandosi in tribuna l'estremo difensore Pergamena, i difensori Vincenzo Tortora, Tagliamonte e De Risi oltre all'attaccante Bilello, calciatori che potrebbero essere così 'tagliati' nelle prossime ore. Out anche Valle e Puglisi, a riposo a scopo precauzionale per un affaticamento muscolare così come l'esperto Vincenzo Marruocco aggregato al gruppo soltanto venerdi pomeriggio. Un'amichevole che ha soddisfatto in parte il tecnico di Colleferro. "La settimana scorsa abbiamo testato le nostre capacità in una gara in famiglia mostrando al termine della gara ai ragazzi quello che non andava e quello che invece mi era piaciuto. Oggi abbiamo fatto un altro passettino in avanti, va bene così, ma lo prendo per quello che è, un progresso importante ma naturale. Lo ripeto, in ritiro stiamo lavorando bene e spero che quello che stiamo facendo il gruppo lo porti in campo quando in palio ci saranno i tre punti".

IL TABELLINO
Ternana: Bravini, Massimi, Scimmi, Boninsegni, Bernardini, Gagliardini, Pagliarulo, Mariani, Donati, Battista, Singh. A disp. Pantarotto, Ligobbi, Sernicola, Bobboni, Schiani, Nonni, Tedesco, Cochi, Alleori. All. Borrello
PAGANESE (3-4-3): Volturo; Garofalo (1’st Toppan), Zamparo (1’st G. Tortora), Pepe; Amelio, Franco (1’st Giglio), Schiavon (1’st Aylton), Meola (1’st Monopoli); Orlando, Beretta, Agresta. A disp. Ruocco, Grillo, Santaniello. All. Maurizi
ARBITRO: Volpi di Perugia
RETI: 10’pt Zamparo, 15’pt Beretta, 25’pt Amelio, 35’pt Franco, 43’pt Agresta, 20’st Beretta, 25’st Aylton

www.paganese.net

Ex paganesi: Memushaj ad un passo dal Carpi.

L’ex Paganese Memushaj è ad un passo dal Carpi. Il centrocampista reduce dalla positiva stagione con il Lecce nelle prossime ore potrebbe raggiungere l’intesa con il sodalizio emiliano.
Il giocatore albanese arriverebbe al Carpi secondo la formula del prestito con diritto di riscatto dell’intero cartellino del giocatore giallorosso.

resport.it

26.7.13

Paganese- Pro Patria si giocherà sabato 3 agosto alle 20.30.

La Paganese Calcio 1926 S.r.l. comunica che la gara PAGANESE - PRO PATRIA valida per il primo turno eliminatorio della TIM CUP è stata anticipata a SABATO 3 AGOSTO ORE 20.30.

24.7.13

Primo turno di Tim Cup: Paganese-Pro Patria.

Sono stati sorteggiati questa mattina, mercoledi' 24 luglio gli accoppiamenti del primo turno di Tim Cup. La Paganese sarà di scena domenica 4 agosto alle 20:30 allo stadio Marcello Torre con la Pro-Patria. In caso di superamento del turno, gli azzurrostellati saranno ospiti domenica 11 agosto dello Spezia.

Da paganesecalcio.com

23.7.13

Ritratto di Luigi Monopoli (probabile) nuovo difensore della Paganese.

Difensore centrale, nato a Bitonto l'11 aprile 1992, arriva alla Paganese con la formula del prestito. Cresciuto calcisticamente nella Wonderful Bari, nella stagione 2005/06 è acquistato dal Bari con il quale si arrende all'Inter solo ai rigori (5-4) nella finalissima del campionato Giovanissimi Nazionali.
Due stagioni poi con gli Allievi Nazionali (2006/07 e 2007/08), raggiungendo le finali nazionali, prima dell'approdo in Primavera. 2 presenze nel 2008/09, 15 nel 2009/10, 21 nel 2010/11. Stagione questa in cui il capitano della Primavera è aggregato alla prima squadra, militante in serie A, guidata da Giampiero Ventura prima, da Bortolo Mutti poi. Esordio "in panchina" che avviene il 12 dicembre 2010 allo stadio Olimpico in Roma - Bari 1-0.
Precedentemente, nel febbraio 2010, invece, sempre con i pugliesi, partecipa al 62° Torneo Coppa Carnevale.
Nella stagione 2011/12 è ceduto in prestito al Viareggio guidato da Agenore Maurizi. Frenato a metà stagione dalla pubalgia, però, saranno solo nove le presenze in campionato più una arrivata nei play out nel vittorioso match con il Monza.
Nel campionato scorso, infine, sempre a titolo temporaneo, passa alla Vigor Lamezia in Seconda Divisione. Ventidue le presenze, una la rete siglata (Fondi-Vigor Lamezia 0-3).
Sette, invece, le convocazioni nelle nazionali di categoria: quattro con quella Under 16 (stagione 2007/08), due con quella Under 17 (stagione 2008/09) condite dalla rete messa a segno all'Olanda, una nell'Under 18 (stagione 2009/10).

Da Paganese.it

Sta per firmare il difensore Luigi Monopoli.

Paganese prossima all'ufficializzazione del difensore '92 Luigi Monopoli. Di proprietà del Bari, lo scorso anno ha disputato 22 gare con la maglia della Vigor Lamezia.

Paganese.it

Paganese, nel mirino un attaccante del Siena.

La Paganese ha chiesto al Siena il prestito dell'attaccante Laurent Lanteri che nell'ultima stagione ha giocato nelle fila dell'Andria Bat.

Tuttolegapro.com


20.7.13

Annullata l'amichevole Ascoli-Paganese.

A causa di problemi strettamente organizzativi della società marchigiana, la gara amichevole tra Ascoli e Paganese in programma il prossimo 28 luglio è stata annullata.

www.paganesecalcio.com

Su Telenuova torna "Piazza Mercato".

Gentili Colleghi,
la redazione di Telenuova è lieta di informarvi che, per il 16° anno consecutivo, torna l'imperdibile appuntamento televisivo per gli appassionati sportivi, torna la trasmissione "PIAZZA MERCATO".
Il fortunato contenitore tv, ideato e condotto da Giuseppe Della Morte, responsabile della redazione sportiva di Telenuova nonché inviato per il mensile GS - Guerin Sportivo, andrà in onda ogni lunedì alle ore 21:00 circa su Telenuova (canale Uhf 85).
Previste alcune repliche (il lunedì dopo il tg della notte, all'una circa, il martedì alle 10:30 circa e sempre il martedì subito dopo il tg delle 14:00).
All'interno di "Piazza Mercato" commenti, interviste, immagini dai ritiri e news di mercato e non solo che riguardano le maggiori compagini calcistiche campane e, in particolare, tutte quelle inserite nel panorama calcistico di Lega Pro e Serie D.
Prima puntata lunedì 22 luglio, con ospiti il neo presidente della Nocerina Luigi Benevento e il giornalista Nunzio Siani.
Grazie per lo spazio e l'attenzione.

La redazione di Telenuova

19.7.13

Chi è Antonio Meola.

Terzino destro, nato a Napoli l'8 maggio 1990, è di proprietà del Livorno dal quale arriva con la formula del prestito e a cui è legato contrattualmente sino al 30 giugno 2015.
Nato e cresciuto a Secondigliano, la vita lo segna subito allorquando all'età di 7 anni perde il suo papà.
Notato nel giocare per strada, ad otto anni entra nella scuola calcio Gaetano Scirea dove vi rimane per cinque anni prima del passaggio, su segnalazione dall'ex difensore del Napoli Ciro Caruso, all'Internapoli con il quale disputa il campionato Giovanissimi.
L'anno dopo arriva il passaggio alla Mariano Keller, dodici mesi dopo alla Cisco Roma. Esperienza quest'ultima, però, durata poco. Fatale, a quindici anni, la lontananza da casa. Ritornato alla Keller, partecipa al Torneo Maestrelli 2006 nel quale conquista il premio di miglior calciatore del torneo.
Tonino "il russo" è quindi ingaggiato, in prestito, dalla Massese con la quale prende parte al campionato Berretti, esordendo anche in prima squadra, in C1, guidata dal tecnico Giannini.
Dopo un altro anno nella Berretti, il trasferimento alla Lucchese in D (2008/09) con la quale conquista la promozione in Seconda Divisione (23 presenze, 1 rete).
Arriva così il passaggio all'Avellino del ds Nicola Dionisio: 19 presenze in D (2009/10), 33 presenze (di cui 4 nei Play Off) in Seconda Divisione (2010/11).
Nell'estate del 2011 il Livorno lo preleva con la formula della comproprietà non prima però del prolungamento di contratto di quattro anni con gli irpini.
Con la maglio amaranto il 29 ottobre 2011 (Livorno-Gubbio 1-1) esordisce in B. Al temine della stagione saranno 13 le presenze in cadetteria.
Nell'estate successiva è riscattato dal club labronico con il quale, sempre in B, disputa 6 gare realizzando una rete (1.12.2012: Livorno-Grosseto 4-0). Infine il passaggio, sempre in prestito, al Lumezzane in Prima Divisione (2012/13 - 8 presenze)

Paganese.it

Antonio Meola è un calciatore della Paganese.

La Paganese Calcio 1926 srl comunica di aver ingaggiato dal Livorno,con la formula del prestito il difensore Antonio Meola. Il calciatore raggiungerà il ritiro di Acquasanta Terme nella serata di oggi, venerdi' 19 luglio.

Paganesecalcio.com

18.7.13

Breve vacanza.

Vado via qualche giorno, il blog verrà aggiornato a spizzichi e bocconi.
Buone vacanze a chi parte. E buon lavoro a chi resta.

E' partita la campagna abbonamenti.

E' partita oggi la campagna abbonamenti della Paganese. Sul sito ufficiale troverete tutte le informazioni utili e le novità che abbiamo previsto per agevolare i tifosi.

Comunicato Stampa Paganese Calcio

Rassegna Stampa di oggi.





Mercato, pronti gli ultimi colpi: da Franco ad Aquino, Celentio e Novothny.

La nuova stagione della Paganese è ufficialmente partita. Ieri mattina i 26 atleti convocati per il ritiro pre-campionato hanno svolto la prima doppia seduta d’allenamento sul campo di Acquasanta Terme. Un esordio in azzurrostellato anche per Agenore Maurizi che, sin dal primo giorno di lavoro ha insistito molto su quelli che saranno i dettami del suo credo tattico. L’ex allenatore di Scafatese e Treviso, dopo aver messo sotto torchio i suoi uomini - in mattinata - con un’intensa seduta atletica (esercizi di forza e corsa), è passato subito alla tattica. Nel pomeriggio, infatti, è subito spuntato il pallone con la squadra che è stata impegnata in esercitazioni e prove tattiche in fase difensiva. Lavoro a parte, invece, per i portieri, Pergamena, Volturo e Ruocco impegnati su esercizi di riattivazione con il preparatore Limoni. L’obiettivo di Maurizi, dunque, è quello di trovare quanto prima gli equilibri tattici in modo da farsi trovare già pronti per l’esordio di Coppa Italia. Il programma di allenamenti stilato dallo staff tecnico azzurrostellato prevedrà una doppia seduta anche in giornata.
Ma mentre la squadra percorre i primi chilometri ad Acquasanta Terme, la società è al lavoro per ultimare l’organico da mettere a disposizione di Maurizi. Nei prossimi giorni il dg D’Eboli chiuderà la trattativa per riportare a Pagani il centrocampista del Chievo, Franco. Poi sarà la volta di Aquino, Celentio e Novothny che dovrebbero spianare la strada per l’arrivo di uno tra Gustavo (ma il brasiliano partirà ugualmente per il ritiro della Salernitana per giocarsi le sue carte alla corte di Perrone) e Caccavallo.

resport.it
 

17.7.13

Ritiro giorno 2: lavoro atletico e tattico, si aggrega Franco.

Nella quiete della cittadina di Acquasanta Terme il tecnico Maurizi, coadiuvato dal suo staff, continua a 'torchiare' i suoi ragazzi. Dopo l’assaggio di fatica e sudore nella giornata di ieri, il gruppo azzurrostellato ha bissato l’intensa doppia seduta anche quest'oggi. In mattinata si è lavorato esclusivamente sul piano atletico e sullo sforzo muscolare prima di chiudere la seduta con un assaggio di tattica. Che, poi, nel pomeriggio è diventato l’elemento predominante. Maurizi, infatti, ha già iniziato a plasmare la Paganese secondo il suo credo tattico provando i movimenti dell’intera squadra in fase di possesso palla.

Intanto, in serata, dopo l'ufficialità giunta ad ora di pranzo, si è aggregato al gruppo il centrocampista classe '92 Domenico Franco. Il calciatore calabrese domattina sarà così regolarmente a disposizione dello staff tecnico. Infine, resa nota anche la terza amichevole: dopo l'impegno di domenica con la Rappresentativa locale e quello di sette giorni dopo con l'Ascoli, il primo agosto, tre giorni prima del match in TIM Cup, gli azzurrostellati affronteranno il San Nicolò, compagine marchigiana militante nel campionato di serie D

www.paganese.net

Franco torna alla Paganese.

La Paganese Calcio 1926 srl comunica di aver ingaggiato, con la formula del prestito,dal Chievo Verona, il centrocampista Domenico Franco. Il calciatore raggiungerà il ritiro di Acquasanta Terme nella serata di oggi, mercoledi' 17 luglio.

www.paganesecalcio.com

Rassegna Stampa di oggi.





Ritiro giorno 1: oggi si aggrega Franco.

Primo allenamento stagionale per la Paganese del tecnico Agenore Maurizi che nella quiete di Acquasanta Terme ieri  ha dato il via al ritiro precampionato. Subito un'intensa doppia seduta di allenamento per i 26 calciatori convocati che hanno sudato per circa quattro ore. In mattinata il gruppo ha svolto esclusivamente lavoro atletico con esercizi di forza funzionale e lavoro intermittente di corsa. Nel pomeriggio, invece, è comparso il pallone per i primi esercizi incentrati sull'aspetto tattico e sulla fisionomia di gioco che il tecnico di Colleferro vorrà dare alla Paganese per l'imminente stagione. Duro lavoro per i tre portieri in rosa: Volturo, Pergemana e Ruocco, aggregato in extremis dalla Berretti, che hanno sudato con esercizi di riattivazione muscolare agli ordini del preparatore Limoni.
Alla doppia, guidata in prima linea dal riconfermato Pepe, elemento più esperto della rosa, non ha partecipato il centrocampista centrale classe '92 Domenico Franco che raggiungerà il ritiro marchigiano soltanto questa sera. Dovrebbe giungere così anche l'ufficialità dopo un lungo tira e molla tra la società azzurrostellata ed il Chievo Verona, proprietario del cartellino, sopratutto sul compenso economico che verrà corrisposto alla Paganese al termine del campionato in termini di valorizzazione.

www.paganese.net

Ex paganesi, Orlando Urbano: "Richieste dall'Italia, ma resto a Lugano".


Qualche contatto dall'Italia c'è stato, ma mi trovo benissimo in Svizzera. Ho deciso che rimarrò nelle fila del Lugano anche nella prossima stagione. La stagione qui è già iniziata e ho già fatto gol sabato alla prima partita". Così il difensore Orlando Urbano sulle voci di mercato che l'avrebbero rivoluto in Italia.

tuttolegapro.com

16.7.13

Rassegna Stampa di oggi.





Definite le prime amichevoli.

Definite le prime amichevoli della Paganese durante il romitaggio estivo.
Il primo test è previsto per domenica 14 con una rappresentativa locale. Sette giorni dopo gli azzurrostellati affronteranno l'Ascoli.

da paganese.it

Mercato: piace il bomber Delizia.

La Paganese pensa ad un nuovo ingresso nel reparto offensivo. Negli scoesi giorni la società azzurrostellata ha avviato i contatti con il giocatore Antonio Letizia, fratello d’arte del terzino del Carpi, Gaetano che nella scorsa stagione ha conquistato con gli emliani la promozione in cadetteria. L’attaccante classe ’87 è reduce da un ottima stagione con la maglia della Puteolana con cui ha messo a segno ben 18 reti.
Su di lui l’interessamento di Messina e Pontedera ma la Paganese sarebbe in vantaggio rispetto alle concorrenti e le prossime settimane potrebbero essere decisive per chiudere la trattativa.

resport.it

Intervista al DG D'Eboli.

Intervista a Mister Maurizi.

Celiento, Aquino e Novothny ad un passo! Il punto sul mercato.

La rosa, numericamente parlando, sarebbe già completa. Ma non lo è affatto, dato che si annunciano diversi "tagli" nei prossimi giorni in ritiro. La priorità è quella di ingaggiare un forte centrocampista centrale.
Nonostante la presenza in gruppo di Giglio, Franco e Grillo, Maurizi vorrebbe un calciatore di esperienza, con diversi anni di Lega Pro alle spalle. Per l'acquisto del mediano non c'è fretta, mentre è da completare la batteria di attaccanti. Occorre una prima punta, dato che in gruppo c'è soltanto Moreno Beretta, classe '93, proveniente dalla Sampdoria. Mancano solo i dettagli per il passaggio di Soma Novothny alla Paganese. La punta ungherese, classe '94, arriverebbe dal Napoli. Nella passata stagione è stato il perno offensivo della Primavera di Saurini ed a lui si sono interessati anche club di Serie B. Arriva dal Napoli anche il rinforzo per la difesa, reparto in cui ci saranno diverse bocciature. Si tratta del coetaneo di Novothny, Daniele Celiento, adatto in una difesa a tre in quanto può ricoprire tutti i ruoli. Anche per lui l'accordo è in via di definizione. Difficile si possa arrivare a Marco Perrotta, il quale sembra proiettato a restare al Pescara.

Ritornando all'attacco, si va anche alla ricerca di esterni, dato che in rosa possono ricoprire tale ruolo solo Fabio Orlando, Valle ed il paraguayano Gonzalez (Albino è il nome). Il nome più affascinante è quello di Gustavo, il brasiliano della Salernitana, chiuso in rosa dal folto numero di attaccanti a disposizione di Perrone. Il calciatore era stato accostato alla Paganese anche durante la sessione invernale del mercato, nel gennaio scorso, quando si pensava ad uno scambio con Luca Orlando. Tra le altre cose Gustavo ha assistito, nella passata stagione, a diverse gare degli azzurrostellati ed avrebbe dato il suo assenso a trasferirsi a Pagani al procuratore. Lo scoglio è però il contratto in scadenza nel 2014 con la Salernitana che tutto vorrebbe, tranne perdere il calciatore a parametro zero. Per questo resta in piedi la pista che porta a Giuseppe Fella, ventenne esterno dell'Avelllino, che non rientra nei piani di Rastelli. Da non escludere dalla corsa Caccavallo, nell'ultima stagione a Gubbio. Il numero di paraguayani alla Paganese potrebbe salire a tre. Oltre a Hugo Ivan Valdez e al già citato Albino Alexis Gonzalez, dovrebbe far parte della rosa di Maurizi anche David Aquino, terzino destro classe '94 della Primavera del Palermo.

Danilo Sorrentino - www.paganese.net

14.7.13

R.I.P.


Quattro giovani liguorini in ritiro.


© foto di Cafaro Agency/TuttoNocerina.com

Quattro giovani paganesi per la Paganese che verrà. Qualcuno, leggendo dei tanti nomi di calciatori giovanissimi accostati alla società azzurrostellata, ha lanciato una provocazione: perché non dare spazio ai giovani di Pagani?

Provocazione che, leggendo la lista dei convocati per il ritiro di Acquasanta Terme che comincerà domani, è stata subito raccolta.

Sono infatti ben quattro i baby calciatori liguorini convocati da mister Agenore Maurizi per il romitaggio estivo. Si tratta di quattro difensori: Vincenzo Tortora (’91), e i diciannovenni Vincenzo Tagliamonte, Giovanni Tortora e Giuseppe De Risi.

I primi due hanno trascorso la passata stagione in Serie D, vestendo la maglia dell’Isernia. Per Tortora, 22 anni, in precedenza c’era stata un’esperienza a L’Aquila. Il 26 febbraio 2012, in occasione della gara tra azzurrostellati e abruzzesi valida per il campionato di 2^ Divisione, il giovane aveva occupato un posto in panchina, richiamando la presenza allo stadio “Marcello Torre” di diversi suoi parenti.

Stesso cognome, ma fisico ben più prestante, per Giovanni Tortora. Classe ’94, 194 centimetri di altezza, è il figlio di un affermato commerciante paganese. Cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina, si era trasferito nel gennaio del 2012 al Siena. All’inizio della stagione successiva un brutto infortunio subito durante il ritiro col Crotone l’aveva costretto a stare lontano dal campo per diversi mesi.

Giuseppe De Risi è il primogenito di Francesco, presidente del settore giovanile azzurrostellato e volto noto della tifoseria organizzata. Anch’egli classe ’94, ha disputato la scorsa stagione con la maglia azzurra nel campionato Berretti.

Ottenere un posto in una squadra di 1^ Divisione è tutt’altro che facile. Ma per quattro giovani speranze è arrivato il momento di mettersi in mostra per sognare un futuro con la maglia della propria città. I tifosi, contrariati per un mercato che tarda a regalare colpi, possono essere in parte contenti.

tuttolegapro.com

Ritiro estivo: si parte domani alle 18.

Comincia alle 18 di domani la stagione 2013/2014 della Paganese. Il pullman, che condurrà il gruppo di calciatori e lo staff tecnico ad Acquasanta Terme, lascerà lo stadio "Marcello Torre" solo nel tardo pomeriggio, al termine di una lunga giornata di visite mediche. Già dalla prima mattinata di domani, infatti, i 24 convocati da Maurizi (a dire il vero non tutti, dato che qualcuno si aggregherà in ritiro) sosterranno i controlli di rito presso l'Istituto Cardiologico De Martino. La rinomata struttura sanitaria paganese, sita in via Carmine, proprio ieri ha rinnovato la collaborazione con la Paganese Calcio anche per questa stagione. Non appena tutti si saranno sottoposti alle visite mediche, la Paganese partirà alla volta della cittadina marchigiana, che ospita il romitaggio estivo degli azzurrostellati per il settimo anno, il sesto consecutivo. Alle 17.30 circa il tecnico Agenore Maurizi terrà anche una conferenza stampa al "Torre".

www.paganese.net

13.7.13

I convocati per il romitaggio estivo.

Ventiquattro i convocati da mister Agenore Maurizi per il romitaggio estivo di Acquasanta Terme la cui partenza è prevista per la giornata di lunedì.
Ben diciassette i volti nuovi di cui solo tre, però, al momento, sono già legati ufficialmente alla società azzurrostellata ossia il difensore Zamparo (Chievo Verona), il centrocampista Schiavon (Terracina) e l'attaccante Beretta (Sampdoria).
Riconfermati Agresta e Pergamena, tornano alla base Volturo, Giglio e Fabio Orlando mentre dalla Berretti sono stati aggregati Giovanni Tortora e De Risi. Non presente nella lista invece Enrico Pepe che potrebbe chiedere la rescissione del contratto che lo lega al club di via Albanese fino al 30 giugno 2015.
Hanno già vestito, invece, la maglia azzurrostellata Antonio Grillo (stagione 2010/11) e Vincenzo Tortora (dal 2006 al 2008 con la Berretti).
Figlio d'arte Manuel Santaniello. Il papà Franco ha vestito la casacca azzurra in cinque stagioni: 1984/85, 1985/86, 1998/99, 1999/2000 e 2000/01. Infine quattro gli stranieri: il franco-camerunense Ogolong, il brasiliano Adaylton, i paraguayani Albino e Valdez.

Portieri: PERGAMENA Cristian ('92), VOLTURO Giovanni ('91);
Difensori: AGRESTA Francesco ('90), AMELIO Ciro ('93) - Frosinone, DE RISI Giuseppe ('95), GAROFALO Andrea ('93) - Casale, OGOLONG KAMANA Sem ('93) - Juve Stabia, SANTANIELLO Manuel ('94) - Angri Calcio, TAGLIAMONTE ('94), TOPPAN Juri ('90) - Treviso, TORTORA Giovanni ('94), TORTORA Vincenzo ('91) - Isernia, ZAMPARO Massimo ('92) - Chievo Verona;
Centrocampisti: ADAYLTON ('95), BILELLO Giacomo ('95) - Orlandina, DELI Francesco ('94) - Palestrina, GIGLIO Salvatore ('92), GRILLO Antonio ('91) - Campobasso, SCHIAVON Daniele ('95) - Terracina;
Attaccanti: ALBINO ('95), BERETTA Moreno ('93) - Sampdoria, ORLANDO Fabio ('93), VALDEZ ('95), VALLE Federico ('95) - Crotone.

Paganese.it

Rassegna Stampa di oggi.




D'Eboli su Gustavo: "Ideale per noi, a Salerno è chiuso".

La due giorni del direttore generale Cosimo D'Eboli a Milano è stata l'occasione, oltre ad ufficializzare Zamparo e Beretta, per fare il punto della situazione sul calciomercato ed intavolare nuove trattative. Nella mattinata di ieri, infatti, l'operatore di mercato azzurrostellato si è fiondato sull'attaccante brasiliano Gustavo Vagenin, classe '91 già accostato alla Paganese nella passata stagione. D'Eboli ha incontrato così gli emissari della Saleritana nei saloni dell'Ata Quark Hotel chiedendo il prestito del giovane ma promettente attaccante. ”Gustavo è un calciatore - conferma D'Eboli ai microfoni di solosalerno.it - che si sposerebbe alla perfezione nel 3-4-3 di Maurizi. Con Guazzo, Ginestra, Mounard, Grassi e Mendicino è chiuso, se devono tenerlo a marcire lo diano a noi, lo valorizziamo e lo restituiamo pronto per la Serie B”. La trattativa non è delle più facile ne si avrà una decisione definitiva in breve tempo. Gustavo, in scadenza di contratto, dovrà prima raggiungere l'accordo col club di Lotito per il rinnovo dopodichè gli azzurrostellati dovranno superare la concorrenza di compagini di categoria superiore, Juve Stabia in primis.

www.paganese.net

La Paganese rinnova la collaborazione con l'istituto Cardiologico De Martino.


La Paganese Calcio rinnova il rapporto di collaborazione con l'Istituto Cardiologico De Martino di Pagani che affiancherà la società azzurrostellata anche nella prossima stagione. Le visite mediche dei tesserati saranno infatti regolarmente svolte presso la struttura sanitaria paganese.

paganesecalcio.com

Conosciamo il difensore Massimo Zamparo.

Insieme all'attaccante Moreno Beretta, la Paganese nella giornata di ieri ha ufficializzato anche il difensore Massimo Zamparo. Difensore centrale classe 1992 giunge in prestito dal Chievo Verona, società con cui si è messo in mostra negli anni del Settore Giovanile. Dopo aver disputato il
campionato Primavera nella stagione 2010/11 scendendo in campo undici volte e realizzando una rete, Zamparo diventa l'anno successivo la colonna portante dei giovani gialloblu. Indossando la fascia di capitano, il difensore scende in campo ben 33 volte realizzando anche un rete e trascinando i clivensi ad un passo dalla Final Eight del campionato. Nell'estate successiva (2011/12) il Chievo gira in prestito il calciatore in Prima Divisione al Lumezzane. Sono nove (sette da titolare) le presenze al termine del campionato arricchite da un gol realizzato contro il Sudtirol oltre alla breve apparizione in Tim Cup nel match dell'agosto scorso con il Novara

www.paganese.net

Conosciamo l'attaccante Moreno Beretta.

E' il ventenne Moreno Beretta il primo rinforzo per la linea offensiva nel 3-4-3 del tecnico Agenore Maurizi. Il calciatore, punta centrale di piede mancino classe 1993, giunge in prestito dalla Sampdoria con cui ha disputato tutti i campionati giovanili, essendo stato prelevato dall'Entella a soli quattordici anni. Con la casacca blucerchiata Beretta disputa così i campionati Giovanissimi ed Allievi prima di mettersi in mostra con la Primavera. Nelle stagioni 201/11 e 2011/12 è uno dei punti di forza della compagine ligure scendendo in campo complessivamente 29 volte e realizzando 8 reti. I due campionati con la Primavera gli valgono anche la chiamata dalle Nazionali di categoria. Beretta esordisce cosi con l'Under 18 il 14/02/2011 in Italia - Norvegia. Sono quattro le presenze complessive e 3 le realizzazioni (2 contro la Norvegia, 1 con l'Albania) prima del salto tre mesi dopo all'Under 19. L'esordio giunge a fine maggio nel match con la Russia per poi collezionare altre due presenze con la maglia azzurra. Nell'estate successiva Berretta ha l'opportunità di disputare il primo campionato da professionista. La Samp lo gira in prestito in C1 al Portogruaro con cui però fino a gennaio non scende mai in campo. Così la decisione di cambiare squadra e di tornare alla Virtus Entella, una delle sue prime società. In Liguria riesce a mettersi in mostra soltanto nel finale di campionato esordendo alla 29^ giornata nel match con il Carpi. Sono tre le presenze in campionato a cui va aggiunta quella nella semifinale ritorno dei Play-off con il Lecce.

www.paganese.net

Il Chievo Verona recluta il giovane paganese Domenico Lombardi.

Il Chievo Verona recluta il giovane paganese Domenico Lombardi. Nato a Salerno il 10-02-1999 ma residente a Pagani, dopo i primi passi nei calcetti dello zio (Dalmita Maradona), Domenico inizia la sua vera carriera calcistica nella scuola calcio San Felice di Pagani. Successivamente passa alla scuola calcio Della Monica di Nocera Superiore. In pochi anni il talento viene fuori eh ha inizio la nuova vita di Mimmo. Dopo essere stato accostato a club importanti come la Fiorentina, il Chievo Verona recluta il giovane paganese sottoscrivendo un contratto di 4 anni, ovvero fino alla maggiore età. Grande merito a mister Franco Della Monica per aver creduto da subito nel giovane ragazzo che magari un giorno potrà far sognare tutti i paganesi. Di certo c’è che già questo importante contratto arrivato per il giovane paganese, rappresenta una soddisfazione per l’intera città di Pagani e per tutto l’Agro.

paganinotizie.it

12.7.13

Firmano Zamparo e Beretta: doppio colpo della Paganese.

La Paganese Calcio 1926 srl comunica di aver tesserato, con la formula del prestito per un anno, il difensore Massimo Zamparo, classe 92', del Chievo Verona e l'attaccante Moreno Beretta, classe 93', della Sampdoria.

da paganesecalcio.com

Garantito l'impegno economico di Trapani.

La Paganese è regolarmente iscritta al prossimo campionato di Prima divisione. Il club presieduto da Raffaele Trapani ha incassato l’ok anche da parte della Covisoc, ente preposto al controllo di tutta la documentazione riguardante le iscrizioni. L’organo competente ha riscontrato ‘il rispetto dei criteri legali ed economico finanziari previsti per la partecipazione al campionato di Lega Pro 2013-2014, ritenendo quindi la squadra azzurrostellata regolarmente iscritta”.

Una notizia che era nell’aria da diverso tempo e che adesso vede la sua ufficialità. Nonostante le difficoltà economiche degli ultimi tempi, l’impegno della famiglia Trapani e dei suoi soci anche per il prossimo campionato è stato garantito.

www.resport.it

11.7.13

Ok della Covisoc: Paganese regolarmente iscritta al campionato.

La Covisoc esaminata la documentazione prodotta dalla Paganese Calcio 1926 srl, ha riscontrato "il rispetto dei criteri legali ed economico finanziari" previsti per la partecipazione al campionato di Lega Pro 2013/2014, ritenendo quindi,la squadra azzurrostellata regolarmente iscritta alla prossima stagione agonistica.

Paganesecalcio.com

La Paganese sulle tracce di Gustavo.

Blitz di Cocchino D’Eboli all’Ata Hotel Executive: il direttore sportivo della Paganese, che sta allestendo una squadra giovane e dai costi contenuti ma che allo stesso tempo sia in grado di ben figurare in I Divisione, è giunto oggi nel luogo principe del mercato di questi giorni per sondare il terreno. L’idea in casa azzurrostellata è quella di chiedere una mano alla Salernitana, che al momento presenta esuberi soprattutto nel reparto offensivo: il diesse della Paganese avrebbe infatti chiesto informazioni sull’attaccante italobrasiliano Gustavo Vagenin, già nel mirino della Juve Stabia, ipotizzando un prestito del talentuoso ex Salerno Calcio. A Milano era presente anche l’agente del calciatore, Gaetano Montalbano, interpellato in prima mattinata dalla nostra redazione (clicca qui per leggere l’articolo). ”Gustavo è un calciatore che si sposerebbe alla perfezione nel 3-4-3 di Maurizi. Ne discuterò domattina con Mariotto per capire le intenzioni della Salernitana. Con Guazzo, Ginestra, Mounard, Grassi e Mendicino è chiuso, se devono tenerlo a marcire lo diano a noi, lo valorizziamo e lo restituiamo pronto per la Serie B”, ha affermato il DG D’Eboli alla nostra Redazione. Per concretizzare l’ipotesi, però, prima occorrerebbe rinnovare il contratto del calciatore che scadrà il prossimo giugno.

Fonte: http://www.solosalerno.it/2013/07/11/live-atahotel-la-paganese-piomba-su-gustavo/

Rassegna Stampa di oggi.





D'Eboli a Milano per chiudere tre acquisti.

Tutto in tre giorni. Settantadue ore in cui la Paganese spera di portare a termine quante più operazioni possibili per rimpinguare la sua rosa in vista della prossima partenza per il ritiro estivo di Acquasanta Terme. Dopo aver definito l’operazione Schiavon, il direttore generale Cosimo D’Eboli, accompagnato dal direttore tecnico Filippo Raiola, si recherà a Milano per definire una serie di operazioni abbozzate da diverse settimane. Le prime due firme in arrivo sono quelle del difensore Massimo Zamparo e del centrocampista Domenico Franco. Con il Chievo, club proprietario del cartellino dei due calciatori, l’operazione è definita già da tempo, si attende solamente l’ufficialità del passaggio in azzurrostellato dei due calciatori. Altri tre calciatori sono ormai sull’uscio: si tratta del centrale difensivo Marco Perrotta - di proprietà del Pescara - e degli svincolati Juri Toppan e Luca Berarardocco.
Cinque colpi per iniziare a ragionare, cinque acquisti che vedono il placet del mister Maurizi che sta iniziando a studiare come impostare il suo 3-4-3 per la prossima stagione. Grande attenzione, poi, sarà destinata al tridente d’attacco che prevederà due ali ed un centravanti possente. Per gli esterni i due calciatori che più stuzzicano l’appetito del trainer di Colleferro sono Fella dell’Avellino e De Feo del Milan, tenendo presente sempre la possibilità di prendere il giovane Cioffi dal Parma. Per il ruolo di centravanti, il dg D’Eboli ha promesso una sorpresa straniera. Nell’ottica dei nomi circolati dalla fine del campionato, prende corpo l’ipotesi che porta a Soma Novothny del Napoli. Messosi in mostra nella Primavera della squadra partenopea, il centravanti ungherese classe ‘94 possiede tutte le caratteristiche necessarie per esaltare il gioco di Maurizi. Dal club azzurro, inoltre, potrebbe arrivare anche i centrocampisti Daniele Celiento e Simone La Torre. Nei prossimi giorni si proverà ad avere un incontro con l’entourage azzurro per definire delle operazioni che porterebbero nella città di Sant’Alfonso dei Liguori alcuni dei più cristallini talenti cresciuti nella cantera partenopea. 

resport.it

Ecco i movimenti di mercato più significativi in Prima Divisione.

La Salernitana non prende Cris Miglietta della Ternana. L’alternativa al forte centrocampista è Favasuli, ex Cavese, al Pisa nell’ultimo campionato. La Virtus Entella si assicura Simone Magnaghi, scuola Atalanta, sette gol con la maglia del Viareggio nello scorso campionato. Il Perugia cede Clemente (foto) e prende Roberto Insigne, fratello del più famoso Lorenzo, e il bomber Umberto Eusepi. Colpo in attacco per l’Alessandria: arriva Julien Rantier

Gianluca Pepe - paganinotizie.it

Mercato: c'è il dubbio portiere.

Tante trattative, una sola ufficialità (quella del classe ’95 Schiavon). Questo – in sintesi – il mercato della Paganese finora. Un mercato che stenta a decollare, ma nel quale i dirigenti hanno comunque bloccato diversi calciatori. Di seguito, nel dettaglio, la lista dei principali movimenti reparto per reparto. 

DIFESA - Permane il dubbio portiere. Il 33enne Vincenzo Marruocco (foto) è fortemente penalizzato dall’età. In un campionato in cui si accede ai contributi federali con un’età media inferiore ai 25 anni, un classe ’79 potrebbe essere una nota dissonante. L’alternativa al forte napoletano è – secondo quanto riportato da Peppe Nocera nell’edizione odierna de La CittàMattia Di Vincenzo, 21enne di proprietà del Siena, ex Aprilia e Sambenedettese. 
Per la retroguardia, è ancora sotto contratto Enrico Pepe, che piace a mister Maurizi e sarà confermato. Al contrario di Robertiello ed Agresta, che sembrano destinati alla Vigor Lamezia. Dal Pescara dovrebbe tornare con la formula del prestito Marco Perrotta. Dal Chievo è in dirittura d’arrivo il classe ’92 Massimo Zamparo, nell’ultima stagione al Lumezzane. Vicino anche Juri Toppan, mancino reduce da un’esperienza poco esaltante al Treviso. 

CENTROCAMPO – Pochi i nomi che circolano, di sicuro tante le idee di tecnico e società. Piace Luca Berardocco, ma per il ‘gemello di Verratti’ – come è stato soprannominato ai tempi delle giovanili del Pescara – la concorrenza non manca. E’ praticamente fatta per Domenico Franco del Chievo. 
Sono ancora sotto contratto Giglio e Fabio Orlando, entrambi reduci dall’esperienza al Melfi. I due sembrano non rientrare nei piani azzurrostellati per il prossimo campionato. 

ATTACCO - Difficile arrivare a Soma Novothny, talentino della Primavera del Napoli. Più facilmente percorribile, all’apparenza, la pista che porta ad Amadou Samb, punta senegalese classe ’88 di proprietà del Chievo. Sempre caldo il nome Giuseppe Fella (’93, Avellino). Il colpo a sorpresa potrebbe però arrivare dall’estero.

Gianluca Pepe - paganinotizie.it