30.11.08

Capuano sull'espulsione: Capuano: "Quel pallone andava gettato fuori!"



Il vulcanico Eziolino Capuano, sentito al termine del match, non si nasconde dietro i microfoni e analizza così l´episodio del suo allontanamento dal terreno di gioco avvenuto al minuto 80. "Foggia è una città seria, come lo è questa società ma in quel caso specifico (un nostro uomo era a terra infortunato) il pallone andava messo fuori. Poi il mio dirigente ha protestato e l´arbitro ha preferito allontanare me. Non importa, ma resta comunque quell´espisodio spiacevole. Noi in 3 diverse occasioni, con vostri calciatori a terra, ci siamo fermati ed abbiamo gettato il pallone in fallo laterale. Sulla partita che dire? Noi abbiamo giocato bene, concedendo poco al Foggia, che ha creato solo due azioni veramente pericolose. Nel primo tempo abbiamo sofferto, poi abbiamo ridisegnato la squadra e siamo rientrati in partita. Sono contento della prestazione dei miei, che hanno lottato dal primo al 98° minuto. Nulla da eccepire se il Foggia avesse vinto, ma noi siamo stati bravi nel crederci fino alla fine. Poi diciamola tutta: i rossoneri hanno creato pericoli solo negli spazi aperti; negli spazi chiusi hanno faticato anche loro, creando ben poco. Resta 1 punto importante, ottenuto su un campo difficilissimo. Il Foggia, per ambiente e storia, non ha nulla a che vedere con questa categoria".

Foggiacalciomania.com - Carlo De Sandoli

No comments: