28.7.08

Roberto De Giosa: la carica del capitano.



Roberto De Giosa, uno dei pochi calciatori riconfermati della passata stagione, da quest’anno indosserai la fascia di capitano una scelta che ti responsabilizza.
Sicuramente, è una decisione che ha preso il mister e per me è motivo di grande soddisfazione ed orgoglio. Ero rimasto d’accordo con la società che qualora non ci fossero state richieste da parte di formazioni di Serie B sarei rimasto a Pagani. Sono contento di vestire ancora in maglia azzurrostellata.

State lavorando ormai da due settimane qui a Preci. Che impressioni hai tratto dai primi giorni di lavoro ?
Le impressioni sono decisamente buone, migliori rispetto allo scorso anno anche se alla squadra manca ancora qualcosa.

Anche il programma delle amichevoli è decisamente più impegnativo. Sarà un ottimo banco di prova in vista delle prime gare ufficiali?
Senz’altro. Da queste gare amichevoli il tecnico saprà trarre le giuste indicazioni. Il mister sa sicuramente il fatto suo e sta dando utili consigli a tutti in particolare ai giovani che lo seguono con grande attenzione.

Un giudizio sui nuovi compagni ?
Sono tutti bravi ragazzi desiderosi di apprendere. Si sono messi tutti a disposizione del mister e questo tipo di atteggiamento agevola notevolmente il lavoro.

Il nuovo mister predilige un modulo con una difesa a tre. La tua posizione sarà quella di centro-sinistra?
E’ un ruolo che mi piace e che ho già ricoperto lo scorso anno con Miggiano. L’affiatamento con i compagni di reparto è già buono anche perché Taccola e Imparato sono due ottimi giocatori.

La Paganese probabilmente sarà inserita ancora nel girone settentrionale. Ti stimola l’idea di ritornare a giocare al nord?

Si, rimanere nel girone A può essere meglio, mi dispiace solo per i tifosi che dovranno sobbarcarsi parecchi chilometri per seguirci. Ma abbiamo già visto che le distanze non scoraggiano i nostri sostenitori.

Intervista raccolta da paganesecalcio.com

No comments: