13.3.08

Paganese, oggi il responso sull’infortunio di Criaco.

RAFFAELE CONSIGLIO Pagani. A tenere la Paganese con il fiato sospeso è il difensore Leo Criaco. L'atleta che domenica a Foligno ha dato forfait oggi conoscerà l'entità del danno subito alla rotula del gioncchio. Lo staff sanitario è fiducioso e spera che i tempi di recupero dell'esperto difensore ex Avellino siano brevi e che già domenica contro il Novara, al Torre, possa essere al suo posto. Intanto l'ottima prova di Foligno ha fatto tornare il sorriso un po a tutti. Da molto tempo non si vedevano facce distese al campo. Contento per la prestazione in terra unbra anche il direttore generale Cosimo D'Eboli che confida nella forza di reazione del gruppo e crede di poter festeggiare a maggio la salvezza della categoria. «A Foligno la Paganese ha fatto una prova maiuscola contro una delle squadre che gioca il miglior calcio del girone. Sono rimasto favorevolmente sorpreso per quello che i ragazzi hanno messo in campo. Non mi aspettavo una squadra così reattiva già dopo appena una settimana dalla cura Miggiano». D'Eboli sul campionato aggiunge. «Adesso con questa mentalità possiamo sfruttare al meglio le nostre potenzialità. Ho sempre creduto e sostenuto che non siamo inferiori a tante altre squadre. Cìè la giocheremo fino alla fine cercando di conquistare un piazzamento favorevole in una ipotetica griglia play out. Importante sarebbe giocare la gara di ritorno a Pagani. Già contro il Novara mi aspetto il pubblico delle grandi occasioni che sarà capace di spingere i ragazzi verso la prima vittoria del 2008». Oggi Miggiano proverà uomini e schemi da opporre al Novara. L'ex tecnico del Lecce dovrà cercare il sostituto di Muwana che è stato fermato da un turno dal giudice sportivo.

IL MATTINO

No comments: