30.7.07

Tifosi e amici della Paganese, questo blog va in vacanza per un po'. Grazie per il calore dimostrato in questi mesi. Ci rivediamo a settembre.


Amici e tifosi di Pagani. Me ne vado un po' in vacanza a ricaricare le batterie e mando in vacanza anche questo blog. Ci rivediamo a inizio settembre, quando già si sarà giocata la prima partita di campionato.

Come sempre, per conoscere tutti gli aggiornamenti e le notizie sulla Paganese vi rimando al sito ufficiale della Paganese oppure al blog PAGANESE CALCIO o ancora al blog PAGANESE 1926.

Non mi resta che augurarvi buone vacanze (per chi parte) e buon lavoro (per chi resta).

Volevo ringraziarvi, uno per uno personalmente, per il calore che mi avete dimostrato in questi mesi.
Questo blog ha una media di circa 200 visitatori al giorno. Durante gli scorsi playoff ha ottenuto una media di circa 320 visitatori al giorno con un picco di 405 visitatori il 18 giugno, l'indomani della trionfale promozione in serie C1.

Spero che da settembre possiate restare così numerosi e magari crescere ancora di più. Io, da parte mia, cercherò di migliorare ancora di più il servizio offerto, avvantaggiato dal fatto che la Paganese verrà a giocare parecchie volte dalle mie parti e quindi avrò più notizie fresche direttamente dai giornali locali, lombardi, piemontesi e veneti, e cercherò di tenere aggiornato sempre al meglio questo blog.

Un grazie di cuore. Vi voglio bene.

Enrico Porro.

Ufficiale: ingaggiato l’attaccante Lucas Maximilian Cantoro dal Padova.



La Paganese Calcio 1926 comunica di aver ingaggiato, con un contratto biennale, l’attaccante Lucas Maximilian Cantoro proveniente dal Padova. Nato a Buenos Aires il 3/4/1979 ha militato in Italia con Monza, Isernia per due stagioni, poi Sansovino, Foggia, mentre lo scorso anno ha disputato la prima parte della stagione a Padova, per poi trasferirsi in prestito al Martina.

Prima di approdare in Italia, ha disputato, con la maglia del Velez Sarsfield, serie A argentina, il campionato di Apertura 2000, la Coppa Mercosur 2000 e quello di Clausura 2001.
Nella stagione 2001/02 l'arrivo al Monza, in C1 (16 presenze, 1 rete) prima di vestire, nei due campionati successivi, la maglia dell'Isernia. Il primo in D, in coppia con Taua, che l'ha visto collezionare 28 presenze e realizzare 19 reti, di cui una anche alla Paganese nella gara del 26 gennaio 2003, il secondo, invece, in C2, 19 presenze e 9 reti.
Nell'estate del 2004 è acquistato dall'Arezzo che lo cede, in prestito, alla Sansovino, in C2, con la quale disputa 37 presenze, realizzando 8 reti, prima del trasferimento, in C1, nella stagione 2005/06 al Foggia.
Con la maglia rossonera sono 30 le presenze e 11 le reti ma indimenticabile resta la doppietta realizzata alla tredicesima giornata (27 novembre) quando prima al nono, su passaggio al limite dell'area di Francesco Scarpa, poi al quattordicesimo zittisce il "San Paolo" ovvero quella che è stata la "casa" del suo idolo di sempre, Diego Armando Maradona, costringendo così al pareggio interno il Napoli.
Nel campionato appena concluso, infine, il passaggio prima al Padova (6 presenze) poi, da gennaio, al Martina (14 presenze, 2 reti).

Ruolo: ATTACCANTE
Nazionalità: Argentina
Nato il: 03/04/1979
Nato a: Buenos Aires
Altezza: cm 184
Peso: Kg 79

Fonte: paganese1926.blogspot.com

Ecco tutti i raggruppamenti della Coppa Italia di Serie C.

GIRONE "A" CANAVESE - CUNEO - IMPERIA - IVREA - PRO VERCELLI
GIRONE "B" LECCO - LEGNANO - PRO PATRIA - SOLBIATESE - VARESE
GIRONE "C" CASALE - MONZA - PAVIA - PRO SESTO - VALENZANA
GIRONE "D" CREMONESE - NOVARA - PERGOCREMA - PIZZIGHETTONE - SOCIETA' X
GIRONE "E" CARPENEDOLO - LUMEZZANE - RODENGO SAIANO - SAMBONIFACESE - VERONA
GIRONE "F" BASSANO VIRTUS - CITTADELLA - MEZZOCORONA - SUDTIROL - UNION QUINTO
GIRONE "G" CHIOGGIA - PADOVA - PORTOGRUARO - ROVIGO - VENEZIA
GIRONE "H" BELLARIA IGEA - CASTELLARANO - REGGIANA - SASSUOLO - SPAL
GIRONE "I" CARRARESE - CUOIO PELLI - MASSESE - SAVONA - VIAREGGIO
GIRONE "K" CASTELNUOVO - FORTIS JUVENTUS - LUCCHESE - PISTOIESE - PRATO
GIRONE "L" AREZZO - FIGLINE - POGGIBONSI - SANGIOVANNESE - SANSOVINO
GIRONE "M" ANCONA - FANO - GUBBIO - PERUGIA - SAN MARINO
GIRONE "N" GIULIANOVA - PESCARA - SAMBENEDETTESE - SANGIUSTESE - TERAMO
GIRONE "O" CELANO - FOLIGNO - OSTIA MARE - TERNANA - VITERBESE
GIRONE "P" CASSINO - FERENTINO - LANCIANO - PESCINA VALLE DEL GIOVENCO - VAL DI SANGRO
GIRONE "Q" ALGHERO - CISCO ROMA - NUORESE - TERNANA - VITERBESE
GIRONE "R" BENEVENTO - FOGGIA - PAGANESE - REAL MARCIANISE - S.FELICE NORMANNA
GIRONE "S" SIBILLA CUMA - JUVE STABIA - SANGIUSEPPESE - SCAFATESE - SORRENTO
GIRONE "T" ANDRIA BAT - ANGRI - CAVESE - MANFREDONIA - MELFI
GIRONE "U" MARTINA - MOMOPOLI - NOICATTRO - POTENZA - SALERNITANA
GIRONE "V" CASTROVILLARI - CATANZARO - CROTONE - GALLIPOLI - TARANTO
GIRONE "Z" GELA - IGEA VIRTUS - SIRACUSA - VIBONESE - V. LAMEZIA

Fonte: http://paganese1926.forumfree.net

Attesa per oggi la firma del difensore Giovanni Esposito, altro pupillo di Cosco, ex Val Di Sangro.


Quasi fatta per la firma di Giovanni Esposito. Nelle prossime ore, la Paganese potrebbe anche annunciare l’acquisto del forte terzino fluidificante del Val Di Sangro, altro pupillo di Mister Cosco.

Coppa Italia di Serie C: Benevento, Foggia, Real Marcianise e S.Felice Normanna gli avversari della Paganese.

La Lega Professionisti serie C ha diramato i gironi della Coppa Italia Serie C 2007-08.

La Paganese è stata inserita nel raggruppamento 'R' con Benevento, Foggia, Real Marcianise e S.Felice Normanna.

Scarpa e Taua show: steso il Leonessa (da Cronache del Mezzogiorno).

Ingaggiato Lucas Maximilian Cantoro. A giorni l'ufficializzazione.

Accordo fatto: Lucas Maximilian Cantoro è un calciatore della Paganese. La società azzurrostellata ha trovato in mattinata l'intesa col Padova, che deteneva il cartellino dell'attaccante ex Foggia e Isernia. Tra poche ore arriverà l'ufficializzazione del club liguorino.

Goleada nella prima amichevole: Leonessa - Paganese 0 - 10



Goleada nella prima amichevole

Leonessa - Paganese Calcio 0 - 10

Leonessa : Cioccolini, Chiaretti, Palla, Alessi, Angelici, Fossatelli Gia., Fossatelli Gio., Rocco (1' st Santucci), Felici, Pagano (1' st Natalucci), Gasci. All. Franciarese

Paganese 1° tempo : Bordeanu, Fumai, Guarro, Iezzi, Esposito, De Giosa, Franzese, Marinucci Palermo, Perna, Cossu, Scarpa.

Paganese 2° tempo : Visconti (dal 25’ Gallo), Risi, De Giosa (dal 15’ Giudice), Franzese, Lopez, Melis, Mammetti, Marinucci Palermo, Taua, Cossu, Perna. All. Cosco.

Arbitro : Fasolone di Pisa

Reti : 1° Tempo – 4’ Perna; 25’, 31’, 40’, 45’ Scarpa
2° Tempo – 1’,4’,18’ Taua; 22’ Cossu; 45’ Mammetti.

Nella foto: Francesco Scarpa in allenamento.

29.7.07

L'ex Giancarlo Petrocco inizia la sua avventura a Messina con una papera.

E' terminata 2 a 1 per il Messina l'amichevole giocata contro la Vigor Lamezia. Succede tutto nel primo tempo, al 3' minuto vantaggio giallorosso con Cordova, che dal limite scaglia un bolide che si insacca sotto la traversa. Al 39' raddoppio con Stendardo bravo a colpire di testa su una punizione di Cordova. Al 43' i calabresi accorciano le distanze con Lauria, che approfitta di una papera di Petrocco che non trattiene un tiro apparentemente facile. Nel secondo tempo Di Costanzo rivoluziona la formazione e non succede più nulla.

MESSINA: Petrocco, Galeoto, Rea, Stendardo, Parisi, Lazzari, Pestrin, Coppola, Cordova,Bakayoko,Degano.

Le amichevoli delle nostre future avversarie: il Legnano piega il Genoa, il Lecco umiliato dal Milan e il Monza a passeggio col Colico (promozione).

Importanti test amichevoli per tre future avversarie della Paganese nel prossimo campionato di serie C1.

LEGNANO-GENOA 2-0
A Pavia sorprendente vittoria del Legnano contro il più quotato Genoa di Di Vaio. Doppietta di Lauteri.

LECCO-MILAN 0-4
A Lecco la squadra di casa ha perso 4-0 contro il Milan. In gol per i campioni d'Europa Ronaldo, Kaka', Brocchi e Seedorf.

MONZA-COLICO 11-1
Undici reti per il Monza, nel secondo test amichevole stagionale al cospetto del Colico, formazione miltante nel campionato di promozione lombarda. Nel primo tempo con Brivio (portiere del Monza) schierato in porta con il Colico, mattatore è stato Vincenzo Iacopino a segno per ben 4 volte con Vicari e Barjie oltre alla rete della bandiera di Bianchi che hanno fissato il parziale della prima frazione sul 6-1. Nella ripresa il Monza è dilagato con Beretta, Speranza, Fabiano su rigore, Capocchiano ed il baby Corradi.

Non vincete maiiii! Non vincete maiiii!



La Nocerina non vince più. Neanche le amichevoli d'estate.

L’A.G. Nocerina 1910 comunica che la gara amichevole tra Nocerina e Cassino disputata ieri pomeriggio a Moiano è terminata con il risultato di 0 a 1.

Il portiere Massimo Cilumbriello ceduto al Melfi.


Il Melfi ha acquistato dalla Paganese il portiere Massimo Cilumbriello. Classe 1981,Cilumbriello ha già disputato in passato due stagioni con il Melfi. Ha firmato un contratto annuale.

Ufficiale: ingaggiato il centrocampista Giorgio Marinucci Palermo, il pupillo di Mister Cosco, dal Val Di Sangro.


La Paganese Calcio 1926 comunica di aver ingaggiato, con un contratto biennale, il centrocampista Giorgio Marinucci Palermo dalla Polisportiva Val di Sangro. Nato a Larino (Cb) l’8/11/1980, ha maturato esperienze calcistiche con Castel di Sangro, dove è cresciuto calcisticamente, poi Campobasso, Val di Sangro per due stagioni, lo scorso anno al Como fino gennaio per poi tornare alla Val di Sangro.
Cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Castel di Sangro, ha disputato, nel campionato 1997/98, il campionato Primavera, prima di essere aggregato, nella stagione successiva, in prima squadra, in C1, con la quale ha colleziona tre presenze.
Nel campionato 1999/00 il trasferimento al Bojano, in D (31 presenze), prima del ritorno, nella stagione seguente, al Castel di Sangro, in C1 (3 presenze); ad ottobre, però, il passaggio, in C2, al Campobasso (13 presenze). Dal 2001/02 tre anni ancora al Castel di Sangro, un campionato in C1 (3 presenze) e due in C2 (23 presenze, 3 reti - 30 presenze, 1 rete). Nel 2004/05 il trasferimento, poi, alla Val di Sangro, in D, per due stagioni (32 presenze, 6 reti - 29 presenze, 3 reti). Nella stagione appena conclusa, infine, il passaggio al Como, in D (12 presenze, 1 rete), prima del ritorno, questa volta in C2, alla Val di Sangro (17 presenze, 2 reti).

Ufficiale: ingaggiato l'attaccante Massimo Perna dalla Ternana.


La Paganese Calcio 1926 comunica di aver perfezionato l'ingaggio dell'attaccante Massimo Perna, con contratto biennale, proveniente dalla Ternana. Nato a San Giorgio a Cremano (NA) l’ 11/01/1980, è cresciuto calcisticamente nel vivaio del Napoli; ha acquisito esperienze a Fasano (C2), Fiorenzuola (C2), tre stagioni a Giugliano, dove si è messo in grande evidenza realizzando 31 reti complessive (nei due tornei di C2 2003-04 e 2004-05), per poi passare alla Ternana in serie B, al Ravenna e alla Cavese in C1.

27.7.07

Avviso: gli aggiornamenti di questo blog riprenderanno domenica notte. Buon weekend a tutti.

Per impegni personali non potrò aggiornare il blog fino a domenica sera.

Per conoscere tutti gli aggiornamenti e le notizie sul calciomercato della Paganese potete consultare il sito ufficiale della Paganese oppure il blog Paganese Calcio.

Buon weekend a tutti.

Ultimi colpi: il difensore Melis e il centrocampista Marinucci Palermo ad un passo dalla firma.


C'è un volto nuovo in ritiro a Leonessa con la Paganese di mister Cosco. Si tratta di Tobia Melis, difensore 21enne appena svincolatosi dalla Massese, il quale è in attesa di un parere positivo da parte del club azzurrostellato per poter apporre la firma sul contratto.
Sembra molto vicino l'accordo anche per uno degli alfieri della Val di Sangro di Cosco, il centrocampista 26enne Giorgio Marinucci Palermo, uno dei migliori nella sorprendente stagione abruzzese.
L'attaccante 26enne Massimo Perna è, invece, l'ultimo acquisto in ordine di tempo operato dal dg D'Eboli. Dopo un girone d'andata disputato lo scorso anno con la Ternana, che gli è valso un gol in 12 partite, la punta di San Giorgio a Cremano si trasferisce alla Cavese, che si avvale delle sue 10 presenze con una rete all'attivo. Per lui anche 4 anni in C2 (3 a Giugliano ed uno a Fiorenzuola a gennaio provenienza Cesena), uno in C1 con il Ravenna, ed uno in B con la Ternana, più un'annata divisa tra Cosenza in B e Fasano in C2.

Nella foto: Tobia Melis.

Le foto dell'hotel La Torre di Leonessa, nuova sede del ritiro paganese.




Cosco: "Ancora tre rinforzi e la mia Paganese è ok" (da Cronache del Mezzogiorno).



Si ringraziano Nino e Barbara Ruggiero per la collaborazione.

26.7.07

La vergogna del campo di Acquasanta Terme.


Guardate com'era ridotto il campo di Acquasanta Terme, sede del ritiro della Paganese.

Foto: Il Mattino.

Il programma delle amichevoli: il 4 agosto contro la Lupa Frascati (serie D).


La Paganese Calcio 1926 comunica che l'amichevole di sabato 28 luglio contro l'Acquasanta Terme è stata annullata.

La società disputerà le seguenti amichevoli :

  • Domenica 29 luglio, con inizio alle 17.30, a Leonessa, contro una formazione locale;
  • Sabato 4 agosto, sempre a Leonessa, amichevole con la Lupa Frascati (Serie D)con inizio alle 17.30.

    Nella foto: la formazione della Lupa Frascati.
  • Ufficiale: cambia la sede del ritiro azzurrostellato: da Acquasanta a Leonessa.


    La Paganese Calcio 1926 informa che a partire da oggi, in seguito alle precarie condizioni del manto erboso dello stadio di Acquasanta Terme (AP), la preparazione estiva si svolgerà nella località di Leonessa, in provincia di Rieti, dove la squadra alloggerà presso l'hotel La Torre.

    Situata a 974 metri di altitudine, Leonessa è un piccolo centro del Lazio, di 2800 abitanti, adagiato in un'ampia conca all'interno degli appennini al confine con Umbria e Abruzzo.
    Fondata nel 1278 da Carlo I d'Angiò nel sito del Castello di Ripa di Corno, il nome originario, Gonessa, deriva dalla cittadina francese Gonesse, con cui nel 1981 la città si è gemellata.
    Dalla dizione con l'articolo, La Gonessa, scaturì il nome attuale che già comparve alla fine del '300 nella forma Lionissa. Nel 1539 Leonessa venne infeudata da Carlo V che la cedette alla figlia Margherita d'Austria per le sue nozze con il duca Ottavio Farnese. La cittadina seguì dunque le sorti degli Stati Farnesiani d'Abruzzo che nel sec. XVIII tornarono al Regno di Napoli.
    Fino al 1927, il comune di Leonessa fu parte della provincia di L'Aquila per poi essere annesso al territorio di Rieti.

    Nella foto: la piazzetta di Leonessa.

    Califano rompe col Gallipoli, la Paganese all'assalto (resport.it)


    Ora la Paganese spera. Il club azzurrostellato del presidente Trapani potrebbe porre fine ad uno dei tormentoni dell’estate. Infatti, Gianno Califano, attaccante originario di pagani, ma che milita nel Gallipoli, ha problemi con la sua attuale società e non sarà neanche schierato nella prossima amichevole che giocheranno i pugliesi. La rottura tra le parti è evidente e la Paganese vuole inserirsi e piazzare il colpo che insegue da tempo. Nonostante ciò, al formazione azzurrostellata continua a tenere aperta la pista che porta a Cantoro, l’argentino del Martina che diventerebbe a questo punto un’alternativa per l’attacco., dopo l’ingaggio di massimo Perna dalla Ternana, che da gennaio in poi è stato alla Cavese.

    25.7.07

    Ecco le nostre prossime avversarie con i loro gagliardetti.



    Ecco le nostre prossime avversarie con i loro gagliardetti.

    Autore: Filippo Salbini (http://paganesecalcio.blogspot.com)

    Paganese, campo in pessimo stato. Cambia la sede del ritiro (Il Mattino)


    ETTORE ROMANO Acquasanta Terme. Manca soltanto l'ufficialità, attesa in giornata, ma la Paganese cambia la sede del ritiro spostandosi nella vicina Leonessa, a ridosso di Cascia nel perugino. Una costrizione dovuta al disagio trovato al campo sportivo di Acquasanta dove, di fatto, l'erba rigogliosa, e ideale per lavorare trovata l'anno scorso, ha lasciato il posto a un campo bruciato dalla siccità che imperversa nell'ascolano ormai da mesi. Alla scarsezza delle risorse idriche si è poi aggiunta la mancanza di piogge e il clima torrido che hanno definitivamente compromesso la tenuta dell'erba. Nulla di grave, sia ben chiaro, solo grazie, però, alla tempestività del team manager Filippo Raiola che in un batter d'occhio, dopo essersi consultato con il presidente Raffaele Trapani dal quale ha avuto l'ok, s'è mosso con decisione trovando l'alternativa. Il trasloco dovrebbe avvenire tra oggi e domani. Il contrattempo non ha però frenato il lavoro di Taua (nella foto) e compagni che hanno lavorato al campo soprattutto sulla fase atletica evitando, per scelta del tecnico Cosco «impossibile lavorare con il pallone, si rischiano incidenti» la fase tecnica con il pallone. Lavoro sodo, tanti gradoni e corsa e la piacevole sorpresa di trovare aggregato alla squadra Massimo Perna, l'attaccante arrivato dalla Ternana a dare manforte al reparto avanzato. Insomma, contrattempi a parte, la società le sue risposte le offre con immediatezza e nelle prossime ore non è da escludere l'arrivo di altri tre calciatori necessari a completare l'organico: «Ci servono ancora un difensore di fascia sinistra - la richiesta di Cosco in continuo contatto con il direttore D'Eboli - un centrale di centrocampo e una punta. Ma in questa fase prendere per il gusto di farlo non serve. Occorrono invece acquisti mirati e fatti in piena coscienza senza farsi prendere dalla smania di chiudere ad ogni costo». L'allenatore ha anche parlato della collocazione della Paganese nel girone A: «Credo che per la squadra sapere di dover giocare su campi tipo Verona, Venezia, Padova, Cremona, Novara, possa soltanto diventare uno stimolo in più. Sempre che siamo sostenuti dalla stessa fame che noto nei ragazzi in questi giorni».

    Nella foto: il neo acquisto Taua al lavoro nel ritiro di Acquasanta Terme.

    I calendari di serie C dopo il 10 agosto.

    Il Presidente della Lega di serie C Mario Macalli ha comunicato che i calendari del campionato saranno diramati dopo il 10 agosto.

    Per la fine del mese di luglio, invece, saranno definiti i gironi e le relative gare di Coppa Italia

    24.7.07

    Macalli: "Sui gironi è stata fatta la scelta più logica" (da Il Roma).

    Intervista a Cocchino D'Eboli (TeleNuova)


    Questa settimana potrebbe essere importante per 2 soluzioni sia a cantrocampo sia in attacco e anche sulla fascia sinistra che sono i 3 ruoli da coprire, ci può fare il punto sul mercato.
    ''Diciamo che, anche se sono pochi i giorni a distanza della fine del campionato coronato con una vittoria, ci siamo messi subito al lavoro il giorno dopo per non farsi trovare impreperati in questa nuovo categoria. Stiamo cercando di costruire una buona squadra, siamo all'80%-85%, mancano 3 elementi possibilmente in settimana faremo di tutto per farli arrivare in ritiro''.
    Soprattutto la situazione Marinucci Palermo ferma da un paio di giorni che potrebbe sbloccarsi in settimana come anche la situazione attacanti con il duo Cantoro-Myrtaj come è la situazione
    ''Diciamo che uno tra Myrtaj e Cantoro dovrebbe arrivare a Pagani. Dipende tutto da questa settimana, dall'evolversi della situazione Myrtaj e Cantoro che ha un altro anno di contratto con il Padova che deve riuscire ad ottenere la rescissione.Aldilà di questo c'è Marinucci Palermo che è arrivato ieri sera(domenica sera ndr) dal viaggio di nozze, oggi(ieri ndr) andremo a parlare con la Val di Sangro cercando di portare a termine la trattativa per domani sera (martedi ndr). Per quanto riguarda l'esterno sinistro dobbiamo decidere solo noi, ci sono 2-3 diverse soluzioni e la migliore sarà quella che porteremo a termine''

    si ringrazia il blog : http://paganese1926.blogspot.com

    In attesa di Myrtaj via con la preparazione. Sabato test d’avvio. (Il Mattino)


    RAFFAELE CONSIGLIO Pagani.Da ieri la Paganese ha raggiunto Acquasanta Terme sede del ritiro precampionato. Nelle Marche gli azzurrostellati resteranno fino al 13 agosto per poi continuare la preparazione in sede. Mister Cosco inizierà a lavorare con una rosa che risulta ancora monca in diversi reparti. Il direttore generale azzurrostellato, Cosimo D'Eboli, sta in queste ore cercando di definire almeno altre quattro operazioni importanti. Un difensore un centrocampista e due attaccanti mancano per il completamento della rosa. Nelle prossime ore qualcosa potrebbe essere definito per quel che concerne il reparto offensivo. È partito in ritiro con la Paganese l'attaccante Massimo Perna (nella foto) che ha rescisso il contratto con la Ternana. Il calciatore che lo scorso anno da gennaio ha vestito la casacca della Cavese dovrebbe nelle prossime ore legarsi ufficialmente alla formazione azzurrostellata. In stand by la trattativa con l'albanese Myrtai. D'Eboli attende l'assoluzione dell'atleta dalla questione doping ma nello stesso tempo sta definendo per Lucas Cantoro attaccante ex Martina. L'atleta vecchia conoscenza del tecnico Cosco potrebbe già da oggi raggiungere i suoi nuovi compagni nel ritiro di Acquasanta Terme. In ritiro è salito anche Tobia Melis difensore della Massese. Il calciatore che lo scorso anno ha disputato 18 gare in C1 dovrebbe firmare nei prossimi giorni. Per il centrocampo si attende il si di Di Fausto del Pavia. Se il calciatore non dovesse accettare la proposta di contratto della Paganese in alternativa c'è Varriale della Sambenedettese. Intanto definita una trattativa minore. Dal Comiso, squadra di serie D siciliana, è stato prelevato il centrocampista centrale classe '88 Carrozza. Con la prima squadra è stato aggregato anche il difensore classe '90 Giudice che è uno dei pezzi più pregiati del vivaio paganese. Per quel che concerne i movimenti in uscita c'è da registrare quello del centrocampista Izzo passato al neo promosso Neapolis di Moxedano. Il Venezia intanto pressa per avere il nigeriano Ibekwe. L'affare potrebbe andare in porto sul finire della settimana. Al momento fissata la prima amichevole che vedrà impegnata la nuova Paganese il 28 luglio (ore 17,30) contro una rappresentativa delle Marche.

    Nella foto: il "quasi" acquisto Massimo Perna, attaccante ex Ternana.

    Le vere emozioni cominciano adesso.



    Il nuovo wallpaper di Giorgio Saturno (www.paganese.it)

    23.7.07

    La mia storia finisce su Cronache del Mezzogiorno.


    Con il gentile contributo di Barbara Ruggiero, giornalista di Cronache del Mezzogiorno.

    Perna e Cantoro: l'attacco è servito (da Cronache del Mezzogiorno).

    Ultimissime di calciomercato. Vicino l'acquisto di Pietro Varriale, terzino di fascia della Sambenedettese.


    Stando a voci di un addetto al settore, la Paganese avrebbe parecchie trattative in via di definizione che dovrebbero sistemarsi per fine settimana.

    Partiti stamattina dallo stadio Marcello Torre di Pagani, la comitiva azzurrostellata, aspetta nella sede del ritiro di Acqua Santa Terme (AP) il giocatore dalla Massese Tobia Melis che firmerà il contratto e resterà a disposizione del Mister.

    Perna (ex cavese) avrebbe già firmato con la società azzurrostellata, e si aspetta che definisca la sua situazione monetaria con la Ternana per annunciarlo.

    Quasi fatta anche per Marinucci Palermo, dopo che la Paganese ha trovata un accordo economico con la Val di Sangro per il trasferimento del giocatore in azzurrostellato.

    Cantoro, altro obiettivo per l'attacco della Paganese, oggi incontra la società del Padova, proprietaria del suo cartellino, a Roma. Il giocatore non aspetta altro che risolvere la situazione con la società calcio Veneta e firmare per la Paganese.

    Quasi fatta anche per il terzino sinistro che manca alla Paganese, uno tra Marleo del Catanzaro e Pietro Varriale della Sambenedettese.

    Fonte: Filippo Salbini - http://paganesecalcio.blogspot.com

    Nella foto: Pietro Varriale della Sambenedettese.

    22.7.07

    Tutti in ritiro: in bocca al lupo, ragazzi!

    La Paganese Calcio 1926 dirama la lista dei convocati per il ritiro di Acquasanta Terme (AP) che si svolgerà dal 23 luglio al 13 agosto.

    Portieri: Georgean Liviu Bordeanu(’83), Francesco Gallo(’85), Valerio Visconti(’84)

    Difensori: Roberto De Giosa(’81), Pasquale Esposito(’80), Nicola Fumai(’81), Javier Lopez(’80), Claudio Risi(’80);

    Centrocampisti: Andrea Cossu(’84), Roberto Franzese(’81), Antonio Guarro(’85), Massimiliano Iezzi(’81), Francesco Scarpa(’79);

    Attaccanti: Francis Ibekwe(’84), Vincent Tauà(‘78), Giacomo Mammetti(’88).

    Ufficiale: ingaggiato l'attaccante Giacomo Mammetti dalla primavera del Mantova.



    La Paganese Calcio 1926 comunica di aver ingaggiato, con un contratto triennale, l’attaccante Giacomo Mammetti. Nato a Tivoli il 16/03/1988, è cresciuto nelle giovanili della Lazio, lo scorso anno ha disputato il campionato primavera nelle file del Mantova.

    Rescissione per Serrapica.



    La Paganese Calcio 1926 comunica di aver rescisso consensualmente il contratto con il centrocampista Giovanni Serrapica. La Società ringrazia Giovanni per la professionalità e l’impegno profusi durante lo scorso campionato, e gli augura un futuro agonistico ricco di successi e soddisfazioni

    Dopo la rescisione con Serrapica e la cessione di Izzo del gruppo di EROI dello scorso campionato restano solo Esposito, Fumai, Di Napoli, Scarpa ed Ibekwe il quale forse verrà ceduto.

    Trasferte 2007/2008

    Ecco l'elenco delle trasferte che dovremo affrontare quest'anno con i rispettivi chilometri:

    Cavese - Cava de Tirreni (SA) - Stadio Lamberti - 13 km
    Cittadella - Cittadella (PD) - Stadio Tombolato - 757 km
    Cremonese - Cremona - Stadio Zini - 746 km
    Foggia - Stadio Zaccheria - 180 km
    Foligno - Foligno (PG) - Stadio Blasone - 381 km
    Lecco - Stadio Rigamonti Ceppi - 847 km
    Legnano - Stadio Mari - 831 km
    Manfredonia - Manfredonia (FG) - Stadio Miramare - 223 km
    Monza - Monza (MI) - Stadio Brianteo - 815 km
    Novara - Stadio Comunale - 850 km
    Padova - Stadio Euganeo - 717 km
    Pro Patria - Busto Arsizio (VA) - Stadio Speroni - 836 km
    Pro Sesto - Sesto San Giovanni (MI) - Stadio Breda - 807 km
    Sassuolo - Sassuolo (MO) - Stadio Ricci - 642 km
    Ternana - Terni - Stadio Liberati - 328 km
    Venezia - Stadio Penzo - 753 km
    Hellas Verona - Verona - Stadio Bentegodi - 730 km

    per un totale di ben 20912 km da percorrere in tutta la penisola

    dal blog : http://paganese1926.blogspot.com

    20.7.07

    Avviso: gli aggiornamenti di questo blog riprenderanno domenica notte. Buon weekend a tutti. E vi consiglio di leggere il post precedente a questo.


    Per impegni personali non potrò aggiornare il blog fino a domenica sera.

    Per conoscere tutti gli aggiornamenti e le notizie sul calciomercato della Paganese potete consultare il sito ufficiale della Paganese oppure il blog di Filippo Salbini oppure il blog PAGANESE 1926.

    Buon weekend a tutti.

    E vi consiglio di leggere il post precedente a questo.

    Il girone A ai raggi X (dal forum C1 siamo)

    Cavese**
    All: CIOFFI
    Stella:GIAMPAOLO
    Stadio: Simonetta Lamberti 15.000

    Cittadella**
    All: FOSCARINI
    Stella: CORALLI
    Stadio: Tombolato 5.000

    Cremonese***
    All: MONDONICO
    Stella: ZAULI
    Stadio: Giovanni Zini 22.000

    Foggia***
    All: CAMPILONGO
    Stella: SALGADO
    Stadio: Pino Zaccheria 25.000

    Foligno*
    All: BISOLI
    Stella: CAVAGNA
    Stadio: Enzo Blasone 6.000

    Lecco*
    All: DOLCETTI
    Stella: SAVOLDI
    Stadio: Rigamonti Ceppi 5.000

    Legnano*
    All: GABETTA
    Stella: KAMATA
    Stadio: Giovanni Mari 9.000

    Manfredonia*
    All: NOVELLI
    Stella: GIOVANNINI
    Stadio: Miramare 4.500

    Monza***
    All: SONZOGNI
    Stella: BERETTA
    Stadio: Brianteo 19.000

    Novara***
    All: DISCEPOLI
    Stella: GALLO
    Stadio: Comunale 12.000

    Padova***
    All: E. ROSSI
    Stella: DI NARDO
    Stadio: Euganeo 32.000

    Paganese**
    All: COSCO
    Stella: SCARPA
    Stadio: Marcello Torre 8.000

    Pro Patria**
    All: ROSSI
    Stella: MARINO
    Stadio: Carlo Speroni 5.000

    Pro Sesto**
    All: SALA
    Stella: CAVAGNA
    Stadio: Breda 4.000

    Sassuolo**
    All: ALLEGRI
    Stella: PAGANI
    Stadio: Enzo Ricci 4.000

    Ternana**
    All: GIORGINI
    Stella: TOZZI BORSOI
    Stadio: Libero Liberati 20.000

    Venezia***
    All: CORRADINI
    Stella: O. BREVI
    Stadio: Pierluigi Penzo 14.000

    Hellas Verona***
    All: COLOMBA
    Stella: DA SILVA
    Stadio: Marc'Antonio Bentegodi 43.000

    *= salvezza
    **= mezza classifica
    ***= promozione

    Ciao, mitico Pasquale. Senza quella tua zampata al 93', ora non saremmo qui a parlare di Verona e Monza.


    La Paganese Calcio 1926 comunica di aver perfezionato la cessione del centrocampista Pasquale Izzo alla F.C. Sangiuseppese Neapolis. La Società ringrazia Pasquale per l’impegno e la professionalità dimostrata quest’ anno, augurandogli un futuro agonistico ricco di soddisfazioni e successi.

    La Ternana Calcio comunica di aver rescisso il contratto dell'attaccante Massimo Perna, che quindi ora è vicinissimo alla Paganese.



    Sul sito ufficiale della Ternana Calcio si legge la notizia che la società ha rescisso il contratto con l'attaccante Massimo Perna, che quest'anno a gennaio è stato ceduto in prestito alla Cavese. Massimo Perna era già nel mirino del dg paganese Cocchino D'Eboli e quindi dopo questa notizia della rescissione, è molto probabile che Perna quest'anno vestirà la casacca azzurrostellata.

    Nelle foto: Massimo Perna con le divise di Cavese e Ternana.

    Serie C1, analisi del girone A (calciopress.net)





    Nel girone A si ritrovano club di grande blasone e formazioni in cerca di conferma. Ci saranno molti derby. Il torneo ai nastri di partenza si prospetta intrigante quanto mai.

    Il girone A, nella nuova suddivisione che non rispetta alcuno dei criteri fin qui utilizzati dalla Lega di Firenze e che costituisce una vera e propria rivoluzione, è formato da squadre che rappresentano sette regioni italiane.

    Ciò conferisce al raggruppamento un carattere “nazionale” che la C1 non aveva mai avuto finora. Mescola infatti squadre del nord con altre del centrosud, senza alcun preciso criterio topografico. In totale sono rappresentate sette regioni italiane. E, come vedremo, moltissimi saranno i derby.

    La parte del leone tocca alla Lombardia, che annovera ben sei club. La Cremonese, allenata da Mondonico e forte del ricambio societario (alla barra di comando c’è il cavaliere del lavoro Arvedi), si presenta con credenziali di tutto rispetto. Sia per il blasone che per il potenziamento dei ranghi messo in atto dalla nuova dirigenza. Le due neopromosse, Lecco e Legnano, non sono certo salite in terza serie per recitare il ruolo di comprimarie. Il Monza del riconfermato Sonzogni cerca, per la terza volta consecutiva, di conquistare la cadetteria. Una categoria che il presidente Begnini vuole a tutti i costi La Pro Patria e la Pro Sesto sono reduci da una stagione opaca. Si preparano al campionato con l’intenzione di far soffrire un po’ meno i loro tifosi.

    Il Veneto conta quattro squadre. Il Cittadella del bravo Foscarini vuole riprendersi con gli interessi ciò che gli è stato sottratto nel torneo scorso, quando perse i play off solo per la differenza reti. Il Padova sta facendo le cose in grande. In panchina è arrivato Ezio Rossi e il presidente Cestaro non sta lesinando i mezzi per ottenere un traguardo che sfugge da ormai troppi anni ai biancoscudati. Il Venezia, battuto l’anno scorso ai paly off dal Pisa, ci riprova sotto la guida del debuttante Corradini. L’Hellas Verona ha appena ingaggiato per la panchina un mister di spessore come Franco Colomba. Certo il club scaligero è in preda a una crisi di nervi a livello societario, ma le sue potenzialità e quelle dei suoi impagabili tifosi non lasciano alcun dubbio sul ruolo che reciterà nel torneo.

    Campania, Puglia e Umbria saranno rappresentate ciascuna da due formazioni. La Cavese sta attrezzando una rosa di tutto rispetto e in panchina Ciuffi (ex Sorrento) è reduce da due promozioni consecutive. La Paganese avrà modo di confrontarsi con club che faranno la gioia dei suoi tifosi, ma che metteranno a dura prova le capacità del debuttante mister Cosco. Il neopromosso Foligno ha puntato sulla conferma dell’organico della promozione e confida nella voglia di emergere del nuovo mister Bisoli. La Ternana, affidata alle sapienti mani di Giorgini (un veterano della categoria), resta un punto interrogativo. La squadra è un cantiere aperto e ilo rapporto con i tifosi assai conflittuale. Il Foggia del caricato Campilongo si trova catapultato in un girone completamente nuovo. Ma il telaio è forte, anche se non ancora completo. E la squadra non deluderà i suoi tifosi che sono, tra l’altro, numerosissimi al nord. Chiude il lotto il Manfredonia che punta sulla voglia di rivalsa di mister Novelli e sul fattore sorpresa.

    Infine una sola squadra per Emilia e Piemonte. Il Sassuolo, reduce da uno splendido torneo sotto la guida di Remondina (approdato in B al Piacenza) fa conto sulle motivazioni di Allegri (esonerato in corsa dal Grosseto per Cuccureddu) e sul blocco dei giocatori che sono stati riconfermati quasi tutti. Il Novara si è mosso alla grande e, quest’anno, Borgo vuole centrare gli obiettivi mancati la scorsa stagione. Mister Discepoli è avvisato.

    Il commento di Esposito sui gironi: sarà un campionato affascinante (Cronache del Mezzogiorno)

    Paganese: preso Lopez, in arrivo Perna e Di Fausto (Cronache del Mezzogiorno)

    Ufficiale: ingaggiato il difensore argentino Javier Lopez.



    La Paganese Calcio 1926 comunica di aver ingaggiato, con un contratto annuale ed opzione a proprio favore per il rinnovo, il difensore centrale argentino Javier Lopez.

    Nato il 19 marzo 1980 a Rosario, Lopez ha iniziato la sua carriera nelle giovanili dei Newells Old Boys per poi trasferirsi in Cile con il Deportes Concepcion nell'anno 2001.
    Nella stagione 2001-02 ha disputato il campionato messicano di B con il Pachuca.
    Nella stagione 2002-03 ha giocato con il Central Cordoba Rosario (serie c argentina). L'anno successivo Lopez è ritornato in Messico dove ha disputato il campionato di B con il Merida.

    Quindi, nuovamente con la maglia del Central Cordoba Rosario nella stagione 2004, Lopez ha giocato nella serie C argentina.

    Successivamente si è trasferito all'Aldosivi Mar Del Plata dove ha giocato, dapprima in C nell'anno 2005 e poi in B nel campionato 2006.

    Infine il passaggio in Europa nelle file del Vaduz, squadra del Liecthenstein, che milita nel campionato di seconda divisione svizzera, e con la quale ha collezionato, nella Challenge League, 13 presenze.

    Con il Vaduz, inoltre, ha disputato anche quattro gare in Coppa Uefa.
    Superato l'ostacolo Ujpest Dosza, dopo la vittoria in Ungheria per 4-0 e la sconfitta interna per 1-0, il doppio confronto con il Basilea.

    Sconfitta in trasferta per 1-0, la vittoria in Liecthenstein, per due a uno, non è bastata al superamento del turno.

    Raffaele Trapani: "Ci aspettavamo il girone A".



    La Paganese nel girone A non è stata una sorpresa per i dirigenti azzurrostellati. “Avevamo già espresso tempo fa le nostre intenzioni di disputare il prossimo campionato nel girone settentrionale” ha dichiarato a caldo il presidente Raffaele Trapani. Un girone infernale quello in cui è stata inserita la Paganese. “Sono entrambi difficili – continua il numero uno del club azzurro – Cambia poco tra un raggruppamento e l’altro, sono entrambi proibitivi”. La scorsa stagione ha portato bene l’inserimento nel girone centro-settentrionale. “E’ vero ci ha portato bene, anche per questo speravamo di giocare in quello settentrionale. Ma ci sono anche altre motivazioni. Ad esempio quello di evitare dei derby che non si sarebbero giocati nelle loro sedi naturali”. Questo comporterà anche un dispendio economico maggiore. “E’ vero che ci costa qualcosa in più – spiega Trapani – Ma io penso una cosa: se per lo meno un derby si gioca a porte chiuse, si perde l’incasso di una partita. Quindi è la stessa cosa. Nel girone A non avremo problemi, sarà un campionato vero”.

    19.7.07

    Il Verona, avversaria della Paganese nel girone A della C1, ufficializza il nuovo allenatore Franco Colomba.


    Il Verona ha finalmente sciolto il nodo della conduzione tecnica, affidandola a Franco Colomba. Lo staff tecnico sarà formato da Luigi Sottana come allenatore in seconda, Francesco Perondi come preparatore atletico ed il preparatore dei portieri Dario Marigo. Colomba si presenta così al sito ufficiale degli scaligeri: "Dovrà essere un anno di rivincita per tutti: società, squadra e allenatore".

    Il Melfi soffia Bruno alla Paganese (www.resport.it)


    Sembra in dirittura d’arrivo la trattativa che dovrebbe portare Bruno al Melfi. Sull’ex calciatore del Val di Sangro c’era insistente la corte della Paganese del suo ex allenatore Cosco ma sembra che la compagine azzurrostellata sia rimasta con un pugno di mosche in mano. A Melfi c’è da segnalare anche il ritorno di Brutto.

    Campionato di serie C1 2007/08: ecco la composizione ufficiale dei gironi. La Paganese inserita nel girone nord.

    Quando sembrava che il criterio adottato per regolare la composizione dei prossimi gironi di serie C1 dovesse rimanere invariato, ripercorrendo la classica dicotomia Nord-Sud, il presidente di Lega Mario Macalli ha deciso repentinamente di accogliere le richieste di un gruppo di presidenti capeggiati dal numero uno del Martina Chiarelli, dando il via libera alla divisione dei raggruppamenti in senso longitudinale (Est-Ovest).

    Questa la composizione ufficiale dei gironi, resa nota pochi minui fa.

    GIRONE A:Ternana, Cavese, Cittadella, Cremonese, Foggia, Foligno, Lecco, Legnano, Manfredonia, Monza, Novara, Padova, PAGANESE, Pro Patria, Pro Sesto, Sassuolo, Venezia e Verona.

    GIRONE B:Ancona, Arezzo, Crotone, Gallipoli, Juve Stabia, Lanciano, Lucchese, Martina, Massese, Perugia, Pescara, Pistoiese, Potenza, Salernitana, Sambenedettese, Sangiovannese, Sorrento, Taranto.

    Non sappiamo ancora se questa notizia è ufficiale. Il sito della Lega di serie C non la riporta.

    Cantoro ha detto sì alla Paganese, ma il dg D'Eboli aspetta Myrtaj (da Cronache del Mezzogiorno).

    "Volendo potrei anche giocare in un centrocampo a tre". Intervista a Massimiliano Iezzi (paganese.it)

    Sono contento di essere giunto a Pagani ed aver ritrovato la serie C1".Queste le prime parole di Massimiliano Iezzi dopo aver firmato il contratto che lo legherà alla Paganese per due stagioni."Avevo già militato in C1 con il Benevento qualche anno fa; poi ho giocato alcune stagioni in C2 arrivando a disputare per due volte i play off ed ora sento di poter fare bene in questa nuova avventura". Anche Iezzi ha ringraziato il direttore D'Eboli per l'interessamento che avuto nei suoi confronti: "Avevo avuto qualche contatto con il direttore già l'anno scorso, poi non se ne fece nulla e passai alla Nuorese. Adesso - continua Iezzi - arrivo a Pagani con grande umiltà, mettendomi al servizio dell'allenatore".Per quanto riguarda la posizione che Iezzi può occupare in campo, il nuovo arrivato ha dichiarato: "Posso giocare da esterno sia a destra che a sinistra. Volendo potrei anche giocare in un centrocampo a tre".

    18.7.07

    Il nuovo "Lodo Macalli": la divisone della C1 in est e ovest.


    LODO MACALLI - Proprio il rischio di dover giocare a porte chiuse, potrebbe essere la leva che indurrà il prossimo Consiglio di Lega, fissato per il 19, a optare per un ragionevole mischione. Di fatto si potrebbe tornare alla contaminazione fruttuosa che aveva caratterizzato le stagioni 2004-2005 e 2005-2006. Due gironi di C1 divisi non più tra Nord e Sud, ma tra Est e Ovest, con delle opportune correzioni. Una divisione che sarà ”tarata” operando delle scelte di buon senso ma che tengano anche conto delle indicazioni che continuano ad arrivare dalle varie Prefetture, interessate a garantire l’ordine pubblico e sollecitano decisioni per non dover chiudere gli stadi.

    Ufficiale: la Paganese ha ingaggiato Massimiliano Iezzi, centrocampista, ex Nuorese.

    La Paganese Calcio 1926 comunica di aver ingaggiato, con un contratto biennale, il centrocampista esterno Massimiliano Iezzi proveniente dalla Nuorese.
    Iezzi è nato a Monterotondo (Roma) il 1° febbraio 1981. Nella sua carriera ha giocato con il Benevento (C1), Ravenna, Gubbio e Viterbese (C2) prima di trasferirsi per una breve esperienza al Polonia Varsavia (serie A polacca).Lo scorso anno a Nuoro in C2 Iezzi ha disputato 25 gare realizzando 1 gol.



    Cresciuto calcisticamente nella Roma,Iezzi,con la squadra giallorossa,disputa il campionato Allievi Nazionali (stagione 1997/98) e quello Primavera(stagione 1998/99) collezionando, in quella 97/98, anche presenze nell'Italia Under 16.
    Nell'estate del 1999 il trasferimento in Inghilterra, al West Bromwich Albion Fc, formazione di Prima Divisione con la quale disputa due stagioni.
    Nel 2001 il ritorno in Italia e il trasferimento al Benevento; con i giallorossi disputa due campionati in C1 (stagioni 2001/02, 2002/03) collezionando 42 presenze e realizzando una rete.
    Nel campionato 2003/04 veste prima la maglia del Ravenna (12 presenze, 1 rete) e, da gennaio, quella del Gubbio (14 presenze), entrambe in C2.
    L'anno dopo, ancora in C2, passa alla Viterbese (34 presenze, 1 rete) prima di trasferirsi, nel 2005/06, al Polonia Warszawa, società polacca militante nel campionato di serie A. Nella stessa stagione, però, torna in Italia, dispuntando il campionato di serie D con il Tivoli.
    Nel campionato appena concluso, infine, milita, in C2, nella Nuorese con la quale disputa 25 presenze realizzando una rete e raggiungendo i playoff per la C1, poi persi contro il Pergocrema.

    17.7.07

    Addio a Corallo. Arrivano Marasco e Myrtai (da Il Mattino).

    RAFFAELE CONSIGLIO Pagani.Ieri è stata la giornata dell'addio dell'attaccante Corallo che ha preferito restare in C2 ed accettare la vantaggiosa proposta di contratto del Gubbio. Questa decisione non ha trovato spiazzato gli operatori di mercato azzurrostellati che dopo il rifiuto di Magliocco della Salernitana avevano già battuto altre piste. Manca solo l'ufficialità ma Gennaro Marasco classe '83 esterno sinistro del Benevento può considerarsi della Paganese a tutti gli effetti. Il calciatore entro giovedì si recherà in sede con il suo procuratore per apporre la firma al contratto. Oggi dovrebbe essere la giornata di Florian Myrtai attaccante albanese lo scorso anno in forza al Teramo. Le due parti sono già d'accordo ma la Paganese attende nella giornata di oggi la decisione della Lega circa la questione doping che ha visto coinvolto il giocatore. Myrtai dovrebbe essere assolto anche perché il medico sociale del Teramo aveva comunicato preventivamente agli organi competenti che il calciatore stava curando un problema muscolare con dei medicinali non consentiti. Se l'attaccante verrà prosciolto dall'accusa di doping sarà messo sotto contratto e l'anno prossimo vestirà la casacca azzurrostellata. D'Eboli sta cercando di definire la situazione Ibekwe. Il nigeriano è richiesto dal Venezia. Una piazza gradita anche al calciatore. Con la partenza di Ibekwe la Paganese sarebbe costretta ad ingaggiare un altro attaccante e tra i nomi che circolano c'è anche quello dello svizzero Placentino che D'Eboli conosce bene per essere stato a Cava dei Tirreni. Dalla Juventus sta per arrivare a Pagani con la formula del prestito l'esterno sinistro difensivo, Rizza che ha esordito qualche anno fa con la maglia bianconera anche in serie A. Dal Val di Sangro potrebbero giungere il centrocampista Marinucci Palermo la cui trattativa si sta per sbloccare ed il difensore classe '85, Esposito. Per giovedì è atteso in sede l'argentino Lopez che potrebbe essere l'ennesimo straniero alla corte di Cosco. La partenza per il ritiro di Acquasanta Terme è prevista per lunedì 23 luglio. La Paganese resterà nelle Marche fino al 13 agosto per poi continuare la preparazione in vista dell'inizio della coppa Italia in sede. Nei prossimi giorni verranno definite anche le prime amichevoli.

    Slitta l’arrivo di Myrtaj, ma il bomber ammette: "Trapani mi ha cercato" (Il Roma)



    Pubblichiamo il pezzo di Barbara Ruggiero apparso su Il Roma di ieri:

    PAGANI. La Paganese potrebbe diventare
    sempre più multietnica. Dopo l’ufficializzazione
    degli ultimi ingaggi, la prossima settimana
    si preannuncia decisiva per alcune trattative
    che la dirigenza sta portando avanti da
    tempo. In primis, a partire dalla settimana entrante,
    la situazione relativa agli attaccanti dovrebbe
    essere definita con maggior chiarezza.
    Entro martedì si attende la risposta di Alessandro
    Corallo in merito alla proposta di rinnovo
    avanzatagli dalla dirigenza lo scorso fine
    settimana. Il bomber ha chiesto tempo per valutare
    l’offerta, ma spifferi provenienti dal suo
    entourage lasciano intendere che il rinnovo, alla
    fine, arriverà. Ma l’attenzione della Paghanese,
    nelle ultime ore, è catalizzata altrove. Nel
    corso dei prossimi sette giorni, infatti, si delineerà
    al meglio anche la situazione di Florian
    Myrtaj, attualmente di proprietà del Teramo,
    con trascorsi nel Verona, un attaccante che ha
    al suo attivo una montagna di reti nelle tra serie
    B e C. Nell’ultime ore la trattativa per il suo
    arrivo a Pagani sembrava essere entrata in empasse.
    Il motivo? Myrtaj era stato trovato positivo
    al controllo antidoping, la notizia venuta
    fuori la scorsa settimana pareva aver rallentato
    le trattative della Paganese con il forte
    attaccante. Ma già nel corso della conferenza
    stampa di presentazione di Cosco erano
    venute fuori delle novità: una telefonata tra il
    calciatore ed il presidente della società azzurro-
    stellata e l’ipotesi di un incontro in settimana.
    Sull’argomento, però, le parti non si
    sbilanciano. Se la società preferisce mantenere
    il più stretto riserbo sulle trattative che
    sta portando avanti («Lasciateci lavorare con
    calma» - ripete continuamente il direttore D’Eboli),
    l’attaccante albanese, da noi interpellato
    telefonicamente, ha precisato: «Per adesso sono
    ancora un calciatore del Teramo. Non è vero
    che ho rescisso il contratto, come qualcuno
    va dicendo». Vogliamo spiegare allora
    com’è la tua situazione contrattuale? «La società
    del presidente Malavolta, a cui sono legato
    ancora con un anno di contratto, mi ha
    proposto il rinnovo per un’altra stagione ancora,
    ma con una leggera riduzione dell’ingaggio
    ». E la Paganese? «I contatto ci sono stati
    e ci sono ancora, ma preferisco non parlarne.
    Ho già discusso con chi di competenza e ci
    siamo chiariti su determinati argomenti. Tutto
    qui». Ma le tue intenzioni quali sono? «Io devo
    chiarire alcune cose prima di decidere del
    mio futuro». Ti riferisci alla positività al test
    antidoping? «Anche, ma sia ben chiaro: quella
    è stata una spiacevole situazione che è stata
    ingrandita dai giornali. Quello non è doping;
    è solo un errore tecnico: il medico ha omesso
    di presentare anche un altro certificato prima
    della partita. Poi è tutto testimoniato: quando
    sono stato sorteggiato per l’antidoping avevo
    già dichiarato tutto. Ho solo fatto delle comunissime
    infiltrazioni al cortisone per poter giocare
    la partita». Temi una squalifica? «Ho già
    fissato assieme al mio avvocato un incontro in
    Procura per la settimana prossima. Ripeto: per
    me è un errore tecnico, non doping. Sarebbe
    un’ ingiustizia condannarmi, ma la settimana
    prossima speriamo di chiarire tutto. Solo allora
    potrei parlare con più chiarezza del mio futuro.
    È giusto che sia così anche per correttezza
    verso le società che si sono mostrate interessate
    a me, prima devo risolvere la questione
    ».Tra queste c’è la Paganese del presidente
    Trapani? «Diciamo che è quella che mi ha cercato
    con più insistenza. Io sono lusiongato del
    loro interesse, per il momento non posso dire
    di più. Ne parleremo nei prossimo giorni».
    BARBARA RUGGIERO

    16.7.07

    Il Trapani ostacola la Paganese per Myrtaj.


    Il Trapani vuole l’attaccante Myrtaj, ex Teramo. Sul giocatore, però, c’è anche la Paganese, che cerca una prima punta per la prossima stagione.

    www.resport.it